Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Locatelli: "Inguardabili nel primo tempo, siamo stati dei matti. Poi aggrappati all'orgoglio"

Locatelli: "Inguardabili nel primo tempo, siamo stati dei matti. Poi aggrappati all'orgoglio"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 20 maggio 2024, 23:54Serie A
di Simone Lorini

Manuel Locatelli, centrocampista della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky dopo il pari in rimonta ottenuto a Bologna: "E' stata una partita incredibile, nel primo tempo siamo stati dei matti e ce lo siamo detti tra di noi. Ci siamo aggrappati nell'orgoglio, ma nel primo tempo siamo stati inguardabili, dobbiamo dirlo, però abbiamo raccolto un pareggio".

Calo mentale dovuto alla Coppa Italia? E' la visione di Montero:
"E' chiaro che una vittoria così ti toglie tantissime energie e tutti gli episodi che sono successi, però quando indossi questa maglia devi lasciare fuori tutto. Dobbiamo fare gruppo tra di noi, con l'allenatore e con la società".

Come avete preso la decisione dell'esonero di Allegri?
"La società prende le decisioni, noi il mister dobbiamo ringraziarlo, ma non entro nel merito di cose che non mi competono".

Cosa vi lascia questa stagione e su cosa dovete puntare per fare meglio?
"Gli obiettivi li abbiamo raggiunti, è chiaro che abbiamo avuto un calo che non va bene, ma ora dobbiamo finire quest'anno e poi staccare, non possiamo pensare già al prossimo, sennò impazzisci".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile