Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Napoli-Empoli 3-2, le pagelle: Petagna lotta e decide, bene Di Lorenzo. Bajrami il migliore

Napoli-Empoli 3-2, le pagelle: Petagna lotta e decide, bene Di Lorenzo. Bajrami il miglioreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 14 gennaio 2021 06:38Serie A
di Michele Pavese
fonte Pagelle dell'Empoli a cura di Pierpaolo Matrone

È vincente l'esordio in Coppa Italia del Napoli. La squadra di Gattuso ha la meglio di un ostico Empoli al termine di un match sofferto ed equilibrato: Di Lorenzo, Lozano e Petagna rendono inutili gli sforzi degli ospiti, in gol per due volte con Bajrami, e trascinano ai quarti i campioni in carica.

NAPOLI

Meret 6 - Non può nulla sulle due bellissime conclusioni di Bajrami, precise e chirurgiche. Poi non è mai impegnato.

Di Lorenzo 6,5 - Comincia col piglio giusto, è il solito motorino sulla corsia destra. Sblocca il match con un tuffo da attaccante navigato, è sempre presente in fase offensiva.

Rrahmani 6 - Osservato speciale dopo il disastro di Udine, l'ex Verona soffre un po' le buone trame degli avversari ma è sempre preciso in marcatura.

Koulibaly 6,5 - Sbroglia diverse situazioni intricate, presenza fondamentale nella retroguardia di Gattuso, soprattutto nel concitato finale.

Ghoulam 6 - Un paio di discese sulla corsia mancina. Lozano non lo aiuta molto e va in difficoltà sulle sortite offensive di Zappella. Lontano parente del giocatore che fu..

Demme 6 - Recupera diversi palloni a centrocampo e poi prova a ripartire con pericolosità. Buona prova del mediano italo-tedesco, sempre nel vivo della partita. (Dall'88' Bakayoko s.v.).

Lobotka 5,5 - Per lui era un'occasione importante per creare qualche dubbio a Gattuso e guadagnare posizioni nelle gerarchie. La sua partita, però, non è indimenticabile. (Dal 70' Fabian Ruiz 6,5 - Buon ingresso dello spagnolo, che impegna Furlan sul punteggio di 2-2 e poi sfiora il poker colpendo il palo).

Politano 6 - La sua rapidità crea sempre problemi a Terzic e alla difesa empolese. Ci prova senza fortuna, un po' pigro nelle coperture. (Dal 61' Insigne 6 - Il capitano si divora il 3-2 poco dopo il secondo gol di Bajrami, ma è sempre nel vivo e trascina i compagni al successo).

Elmas 5,5 - Si accende a tratti, senza però riuscire a fare la differenza. Non sembra particolarmente a suo agio nella posizione di trequartista centrale. (Dal 70' Zielinski 6 - Non si vede molto , ma il suo ingresso dà qualità agli azzurri e mette apprensione alla difesa ospite).

Lozano 7 - Una prestazione non proprio trascendentale, ma riesce comunque a essere decisivo: nel primo tempo firma l'assist per Di Lorenzo e la rete del 2-1.

Petagna 6,5 - Aiuta la squadra e cerca di essere il punto di riferimento offensivo che serve al Napoli. Tira poco in porta, sempre da posizione defilata, ma è sua la zampata che porta gli azzurri ai quarti. (Dall'88' Llorente s.v.).

Allenatore: Gennaro Gattuso 6 - Non una prestazione indimenticabile, e sicuramente lo farà notare ai suoi ragazzi. Una gara equilibrata fino all'ultimo: merito di un Empoli mai domo e davvero in giornata, mentre il Napoli ha concesso troppo. La nota positiva sono le tre reti segnate e la capacità di tornare subito in vantaggio dopo i due pareggi empolesi.

EMPOLI

Furlan 5,5 - Torna a casa con tre gol sul groppone, uno dei quali su cui non è esente da colpe per un posizionamento così così. Non sempre chiude bene lo specchio, ma la sua partita termina con un gran numero di parate.

Zappella 5,5 - Lozano è un cliente complicato e contro la sua velocità fa fatica, viene saltato in occasione del gol di Di Lorenzo. Poco più tardi, l'errore da matita blu: sbaglia lo stop col messicano alle spalle, altra rete del Napoli.

Viti 6,5 - Tallona da vicino Petagna e più di una volta va in anticipo. Scala sugli esterni per bloccare le tante conclusioni degli avversari. A 18 anni giocare con la sua personalità allo stadio Diego Armando Maradona non è scontato.

Casale 6 - E' il difensore a cui viene dato il compito di uscire in maniera aggressiva sul trequartista. A volte Elmas lo supera, ma tante altre fa buona guardia e lo contiene. Stesso discorso quando subentra Zielinski.

Terzic 6 - Chiude la diagonale quasi sempre bene su Politano. Suo l'assist per il secondo gol di Bajrami. Anche una macchia: quasi regala un gol al Napoli con un retropassaggio scellerato, ma il Napoli per sua fortuna non sfrutta l'occasione. Dall'86' Asllani s.v.

Haas 5,5 - Si lascia sfuggire Di Lorenzo sul gol dell'1-0. Tiene abbastanza bene con i colleghi di centrocampo nel primo tempo, poi cala. Dal 62' Cambiaso 5,5 - Perde qualche pallone di troppo e fa fatica nel finale con le squadre allungate.

Ricci 6 - Quando gioca da sei, come dice il presidente Corsi, nessuno lo nota. Anche oggi fa il suo e di più. Scherma la difesa e si spinge in avanti, arrivando un paio di volte alla conclusione.

Damiani 6 - Combatte fino alla fine, più volte si inserisce in area. E pazienza se a volte deve lasciare scoperto uno spazio in cui Politano s'imbuca senza far male.

Bajrami 8 - Se gliel'avessero detto prima della partita, che avrebbe segnato due gol di pregevole fattura al Maradona contro il Napoli, non ci avrebbe mai creduto. I suoi due tiri a giri sono perfetti, imprendibili per Meret. Vive una serata da sogno: un classe '99 di cui sentiremo sicuramente parlare. Dall'85' Baldanzi s.v.

Matos 7 - E' sua la giocata della giornata: apertura a destra, attacco dell'area e rovesciata balisticamente perfetta a colpire la traversa. Suo anche l'assist per l'1-1 di Bajrami. E' il pericolo numero uno per la difesa del Napoli. Dal 62' Moreo 6,5 - Calcia tre volte in porta, trovando sempre lo spazio giusto per spaventare il Napoli.

Olivieri 5,5 - Prova a combinare con Matos, ma non riesce ad incidere al pari del collega. Dal 72' La Mantia s.v.

All. Paolo Cozzi (vice Alessio Dionisi) 6,5 - La capolista di Serie B gioca senza paura sul campo di una squadra che punta alla Champions League, e questo è tutt'altro che scontato. Bella manovra, soprattutto nel primo tempo. E grande atteggiamento, combattendo ovunque fino alla fine. Da rivedere i movimenti della linea difensiva, spesso richiamata dal vice di Dionisi durante la partita. Ma l'Empoli è ampiamente promosso.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juventus, il valore della Supercoppa. Torino, c'è subito l'esame Benevento
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000