Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, con il Crotone spazio alla linea verde. E sugli over30 in rosa deciderà Mourinho

Roma, con il Crotone spazio alla linea verde. E sugli over30 in rosa deciderà Mourinho TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 09 maggio 2021 07:00Serie A
di Dario Marchetti

Cambia tutto o quasi rispetto a tre giorni. Con il Crotone la Roma vara la linea verde e non solo perché dal primo minuto ci sarà Darboe. Rispetto al Manchester dove l’età media in campo era di 29 anni e 247 giorni, questo pomeriggio all’Olimpico si abbasserà sensibilmente fino a 24. Questo perché dal primo minuto dovrebbero vedersi Fuzato in porta con Fazio, Ibanez e Kumbulla in difesa. Reynolds, Darboe, Cristante e Santon a centrocampo e Pellegrini-Pastore (o Mkhitaryan) sulla trequarti. In attacco staffetta tra Dzeko e Mayoral con lo spagnolo pronto a cominciare dall’inizio. Insomma, è il caso di dire largo ai giovani e non solo nell’immediato, ma anche in futuro. Se questo pomeriggio Gli over 30 in campo saranno probabilmente tre, nel totale della rosa sono 11. Un roster dunque da svecchiare con l’arrivo di Mourinho. E se per alcuni come Juan Jesus (30 anni il 10 giugno), Bruno Peres e Mirante l’addio è scontato perché i rispettivi contratti non verranno rinnovati, per gli altri l’ultima parola spetterà allo Special One. Su Fazio e Pastore l’idea resta quella di trovare una soluzione all’estero, mentre è diverso il discorso per Santon il cui contratto scade nel 2022 ma potrebbe tornare utile a Mourinho per conoscere il gruppo essendo stato lui nell’Inter del triplete. Le valutazioni più importanti verranno fatte poi su Dzeko, Pedro e Mkhitaryan. Quest’ultimo ha dei trascorsi non troppo felici con Mourinho ai tempi del Manchester United ed è quello che più di tutti rischia di doversi trovare una nuova squadra per il prossimo anno. La situazione dell’armeno, poi, è particolare perché ha raggiunto tutti i bonus per il rinnovo automatico di un altro anno, ma sul contratto è presente una contro clausola che garantisce al calciatore di decidere se esercitare o meno il rinnovo e ad oggi ancora ancora non si sa nulla.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000