Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Coronavirus, Simone Inzaghi: "Covid brutta esperienza". Oggi in Italia 13.158 nuovi casi

LIVE TMW - Coronavirus, Simone Inzaghi: "Covid brutta esperienza". Oggi in Italia 13.158 nuovi casi
domenica 25 aprile 2021 23:49Altre Notizie
di Redazione TMW

18.50 - Il bollettino di oggi in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 239.482 tamponi e individuati 13.158 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 461.212, 235 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 217 persone affette da Coronavirus per un totale di 119.238 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 461.212
Deceduti: 119.238 (+217)
Dimessi/Guariti: 3.382.224 (+13.176)
Ricoverati: 23.524 (-341) di cui in Terapia Intensiva: 2.862 (-32)
Tamponi: 57.126.017 (+239.482)
Totale casi: 3.962.674 (+13.158, +0,33%)

13.53 - Simone Inzaghi: "Covid brutta esperienza, finalmente è passata" - Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha raccontato così in conferenza stampa la battaglia, sua e della sua famiglia, contro il Covid nelle ultime settimane: "Sono molto contento di essere tornato, non è stato un periodo facile. Avere una moglie e tre figli positivi non è stata una bella esperienza. Fortunatamente è passata. Ci tenevo a fare i complimenti ai ragazzi e al mio staff, abbiamo vinto due partite importanti", le sue dichiarazioni alla vigilia del big match col Milan.

DOMENICA 25 APRILE

19:53 - Cagliari, positivo Gaston Pereiro - Il Cagliari Calcio comunica che gli ultimi test diagnostici eseguiti hanno rivelato la positività al Covid-19 di Gaston Pereiro: secondo quanto previsto dalle normative in vigore il calciatore è stato subito isolato. Tutti gli altri componenti del gruppo squadra sono risultati negativi e hanno iniziato l’isolamento fiduciario: il Club ha avviato tutte le procedure del caso e resta in contatto con le autorità sanitarie competenti.

18.25 - Il bollettino di oggi in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 320.780 tamponi e individuati 13.814 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 461.448, 4.095 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 322 persone affette da Coronavirus per un totale di 119.021 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 461.448
Deceduti: 119.021 (+322)
Dimessi/Guariti: 3.369.048 (+17.587)
Ricoverati: 23.865 (-554) di cui in Terapia Intensiva: 2.894 (-85)
Tamponi: 56.886.535 (+320.780)
Totale casi: 3.949.517 (+13.814, +0,35%)

15.47 - Lazio, Inzaghi è guarito - Buone notizie in casa Lazio in vista delle ultime nove giornate di campionato. Il tecnico dei biancocelesti Simone Inzaghi è infatti risultato negativo all'ultimo tampone per il Covid-19 e sta dirigendo l'allenamento di oggi, a due giorni dalla gara contro il Milan. L'allenatore sarà dunque regolarmente in panchina nella sfida ai rossoneri in programma per lunedì.

10.57 - USA: riprendono i vaccini J&J - Il Cdc, la massima autorità sanitaria federale negli Usa, ha votato per riprendere l’utilizzo del vaccino monodose Johnson&Johnson che era stato sospeso. Gli esperti raccomandano l’uso senza restrizioni, sottolineando come i benefici superino di gran lunga i rischi. La decisione è stata presa con 10 voti a favore, 4 contrari e un astenuto. Le autorità sanitarie dovranno ora mettere a punto nuove indicazioni da includere nelle istruzioni per il vaccino e per mettere in guardia dal rischio di rari e inusuali coaguli nelle donne sotto i 50 anni. Sono stati in tutto 15 i casi di trombosi in donne a cui era stato somministrato il vaccino Johnson&Johnson. Tre di loro sono decedute. I rischi sarebbero più elevati per le donne tra i 30 e i 39 anni.

SABATO 24 APRILE

23.51 - Rezza: "Le riaperture non devono essere un 'liberi tutti'" - "Bisogna responsabilizzare le persone e le riaperture non vanno viste come un liberi tutti", ha sottolineato il direttore della Prevenzione del ministero Gianni Rezza, durante la conferenza stampa del Ministero della Salute-Iss sull'andamento dell'epidemia.

23.10 - La Bulgaria riapre gli stadi ai tifosi: posti occupati per il 30% della capienza massima - In Bulgaria i tifosi potranno finalmente tornare allo stadio. Lo ha annunciato il dimissionario ministro della Salute, Kostadin Angelov: "Il pubblico potrà occupare il 30% della capienza massima dei posti, ma non più di 1000 persone per settore. I tifosi dovranno osservare una distanza fisica di almeno un metro e mezzo e indossare le mascherine". Come riporta sportal.bg, ciò significa che 4.000 persone potranno assistere al derby tra Levski e CSKA-Sofia, in programma domenica.

22.55 - Da lunedì l'Italia cambia colore: la Sardegna resta rossa, cinque Regioni in zona arancione - L'Italia cambia di nuovo colore. Sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, che monitora l'andamento dei contagi, il ministro della Salute Roberto Speranza firma le nuove ordinanze. In zona rossa resta solo la Sardegna mentre 5 Regioni (Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d'Aosta) saranno in arancione. In giallo tutte le altre. A passare in zona gialla e quindi a vedere un allentamento delle misure restrittive saranno Lombardia, Abruzzo, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Umbria, e Veneto.

22.13 - Brusaferro: "Con le aperture cruciale il rispetto delle regole" - "Il nostro obiettivo è fare in modo che la trasmissibilità venga contenuta sotto 1, e siamo in una fase di lenta decrescita in tutti i settori dell'epidemia. Certamente questo tesoretto va gestito, quindi dobbiamo avere grande attenzione". Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, al punto stampa sull'analisi dei dati del monitoraggio regionale, in merito alle riaperture di lunedì. "I rilassamenti delle misure - ha sottolineato - devono essere interpretati con grande consapevolezza che c'è necessità di rispettare le misure. Il rispetto delle regole diventa un fattore decisivo".

20.03 - Lazio-Torino al Collegio di garanzia il 13 maggio. Solo dopo si fisserà la data del recupero? - La discussione sul caso di Lazio Torino al Collegio di garanzia a sezioni riunite è stata fissata per il prossimo 13 maggio (ore 14) dal presidente Franco Frattini. Il club biancoceleste aveva presentato ricorso all'organo di garanzia dello sport in merito alla mancata disputa della partita con i granata, inizialmente programmata per il 2 marzo, ma alla quale il Toro non si è presentato per i casi covid nel gruppo squadra.

18.16 - Protezione Civile, il bollettino: 14.761 nuovi contagiati (-6.650 positivi rispetto a ieri). 342 morti in 24h - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 315.700 tamponi e individuati 14.761 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 465.543, 6.650 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 342 persone affette da Coronavirus per un totale di 118.699 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 465.543
Deceduti: 118.699 (+342)
Dimessi/Guariti: 3.351.461 (+21.069)
Ricoverati: 24.419 (-696) di cui in Terapia Intensiva: 2.979 (-42)
Tamponi: 56.565.755 (+315.700)
Totale casi: 3.935.703 (+14.761, +0,38%)

15.49 - Von der Leyen: "70% adulti Ue vaccinati entro luglio" - Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha parlato della campagna vaccinale nel corso della visita allo stabilimento belga di Pfizer a Puurs: "L'Europa è il campione globale di vaccini e mette a disposizione dosi a tutto il mondo e ha già raggiunto i 150 milioni di dosi consegnate, di cui oltre 133 milioni somministrate e sono convinta che riusciremo a vaccinare il 70% della popolazione Ue adulta entro luglio".

13.41 - Stadio Friuli sarà hub vaccinale - Sarà lo Stadio Friuli-Dacia Arena di Udine il "primo stadio in Italia" a diventare hub vaccinale anti-Covid, attraverso un protocollo messo a punto da Confindustria Udine per la vaccinazione dei lavoratori delle aziende sul territorio e presentato oggi dalla presidente degli industriali friulani, Anna Mareschi Danieli. "Puntiamo a somministrare a regime - ha detto la presidente - 1.000 vaccini al giorno, 6 giorni su 7, per una media di 1 vaccino ogni 5 minuti, 25 unità di personale impiegato al giorno, con i costi sostenuti dalle imprese".

13.02 - Euro 2020, cambiano alcune sedi Si è concluso pochi minuti fa il Comitato Esecutivo UEFA, che ha riformato calendario e sedi del prossimo Europeo. Perde le proprie gare Dublino, come da previsioni: le tre del girone passeranno a San Pietroburgo, mentre si giocherà a Londra l’ottavo di finale programmato in Irlanda. Fuori anche Bilbao, le cui partite si giocheranno a Siviglia; confermata Monaco di Baviera, che ha garantito una presenza minima di 14,500 spettatori allo stadio. A Siviglia il 30 per cento degli spettatori: è questa la garanzia che ha dato lo stadio La Cartuja, dove si disputeranno tre gare del girone E nonché un ottavo di finale.

11.35 - Figliuolo: "Entro fine aprile 380 mila dosi Johnson&Johnson" - Francesco Paolo Figliuolo, commissario all'emergenza Coronavirus, ha garantito l'arrivo di una nuova fornitura di vaccini entro fine aprile: "Ho appena parlato con il presidente di Johnson & Johnson che mi assicurato che entro fine aprile arriverà una fornitura di altre 380 mila dosi".

9.06 - Vaccinati senza mascherina? Non è una buona idea - "Togliere le mascherine tra i vaccinati non è una buona idea perché anche tra persone vaccinate il rischio contagio non va a zero". Lo ha detto Luca Richeldi, direttore di Pneumologia al Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma, ospite di Rai 3.

VENERDÌ 23 APRILE -

22.45 - Scontro governo-regioni sul coprifuoco - Posticipare il coprifuoco dalle 22 alle 23 è una delle richieste contenute in una lettera che le Regioni hanno inviato al premier Mario Draghi. Tensione tra l'esecutivo e i territori anche sulla riapertura della scuola e sulle difficoltà dei trasporti nel sostenere il maggior afflusso di persone.

19.23 - India in difficoltà: oggi nuovo record mondiale di casi - L'India, rivela Sky, ha registrato un nuovo record mondiale di contagi: 332.730 nelle ultime 24 ore. Si tratta del secondo giorno consecutivo in cui il Paese asiatico supera la soglia dei 300mila casi giornalieri, mentre gli ospedali stanno vivendo una drammatica emergenza per la mancanza di ossigeno e posti letto. Secondo il bollettino ufficiale delle autorita' sanitarie, i nuovi decessi sono 2.263 per un totale di 186.920.

17.53 - Il bollettino odierno in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 364.804 tamponi e individuati 16.232 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 472.196, 3.439 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 360 persone affette da Coronavirus per un totale di 118.357 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 472.196 (-3.439)
Deceduti: 118.357 (+360)
Dimessi/Guariti: 3.330.392 (+19.125)
Ricoverati: 25.115 (-745)
di cui in Terapia Intensiva: 3.021 (-55)
Tamponi: 56.250.055 (+364.804)
Totale casi: 3.920.945 (+16.232, +0,41%)

16.57 - Torino, Sirigu negativo al tampone - Buone notizie in casa Torino in merito al recupero di Salvatore Sirigu. Il portiere è infatti risultato negativo al tampone per il Covid-19 e nelle prossime ore si sottoporrà alle visite mediche di rito per ottenere l'idoneità. Possibile che possa rientrare anche per la sfida contro il Napoli.

16.20 - Bilbao non sarà sede di Euro 2020, il governo basco fa causa alla UEFA: "Ci risarcisca" - Domani, in occasione del Comitato esecutivo, la UEFA dovrebbe rendere ufficiale l'esclusione della città di Bilbao tra le sedi designate ad ospitare il prossimo Europeo. Insieme a Monaco e Dublino, la città basca era in bilico a causa delle stringenti norme sanitarie, che non permetterebbero di riempire lo stadio per la capienza minima del 25% richiesta dalla stessa UEFA. Clicca qui per rileggere la news completa.

15.38 - Tokyo 2020, il governo giapponese annuncia il primo tedoforo positivo al Covid-19 - Mentre il governo giapponese si appresta a dichiarare un nuovo stato di emergenza, gli organizzatori dell'Olimpiade in programma questa estate (23 luglio-8 agosto) hanno annunciato che c'è un primo caso di positività al Covid-19 fra i tedofori della torcia dei Giochi che sta attraversando il paese. "Si tratta di un uomo di una trentina d'anni", hanno detto gli organizzatori senza fare altre precisazioni sulla sua identità.

12.44 - Semi-quarantena e quarantena: la Lega tedesca detta le regole per le ultime 3 giornate - La lega calcio tedesca ha deciso di adottare alcune misure preventive in vista delle ultime tre giornate di Bundesliga e Bundesliga 2, sotto la supervisione di quella parte della Task Force del governo che si occupa di sport. Nel comunicato si legge che "sono previste due fasi. Da lunedì 3 maggio si adotterà un regime di "semi quarantena": dopo lo svolgimento dei test PCR, tutti i membri del gruppo squadra saranno posti in isolamento nelle proprie abitazioni o nei centri sportivi, con il divieto assoluto di contatti con l'esterno". Questo servirà a ridurre i rischi di contagi, come era già stato stabilito nella scorsa stagione, quando si riprese a giocare dopo la sosta forzata.

12.10 - Pescara, ancora positivi tutti gli otto calciatori sotto Covid-19. Out contro l'Entella - Appare ancora lunga la strada del Pescara verso la fine dell'emergenza Covid-19 in seno al gruppo squadra di Gianluca Grassadonia. Come riporta Il Messaggero i tamponi effettuati ieri sugli otto positivi hanno dato esito ancora contrario alla normale ripresa. Praticamente impossibile, dunque, che siano tutti a disposizione per il recupero di campionato contro l'Entella fissato per la prossima settimana.-

09.43 - Cts: "Su misure e coprifuoco allentamento sia graduale" - “Alla luce della situazione epidemiologica attuale il Cts, in una strategia di mitigazione del rischio di ripresa della curva epidemica, ritiene opportuno che venga privilegiata una gradualità e progressività di allentamento delle misure di contenimento, ivi compreso l'orario d'inizio delle restrizioni di movimento”. Così il portavoce del Comitato Tecnico Scientifico, Silvio Brusaferro.

00.10 - I nuovi colori dell'Italia - Lo Stivale è pronto a cambiare colore nuovamente. Solo tre regioni rischiano di rimanere rosse: si tratta di Puglia, Sardegna e Valle D'Aosta. Molise, Calabria e Sicilia dovrebbero invece andare in zona arancione, mentre tutte le altre regioni dovrebbero rientrare in zona gialla a partire dal 26 aprile.

GIOVEDÌ 22 APRILE -

20.07 - Nuovo decreto: confermato il coprifuoco alle 22 fino al 1 giugno - Il nuovo decreto legge contenente le misure anti Covid-19 è stato approvato dal governo. Lo riporta corriere.it, secondo cui nel provvedimento sarebbe ribadito il coprifuoco alle 22, fino all'1 giugno, come peraltro confermato dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Confermato l’ok allo spostamento tra regioni in giallo, mentre tra arancioni e rosse (per motivi diversi dai casi di necessità che già lo consentono oggi) sarà necessario il Green pass (vaccinati, immunizzati, test negativo nelle ultime 48 ore). In zona gialla i ristoranti riapriranno all’aperto in zona gialla, sia a pranzo che a cena (ma ovviamente fino alle 22), dall’1 giugno sarà possibile anche pranzare nei ristoranti chiusi. Dal 26 aprile, in zona gialla e arancione, sarà possibile spostarsi in un’abitazione privata (diversa dalla propria) per trovare parenti e amici in quattro persone anziché due come attualmente previsto.

18.05 - Tamponi negativi in casa Napoli - Il Napoli ha comunicato che tutti i tamponi effettuati oggi sono negativi: "Tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati questa mattina ai componenti del gruppo squadra".

17.51 - I numeri della pandemia in Italia- La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 350.034 tamponi e individuati 13.844 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 475.635, 7.080 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 364 persone affette da Coronavirus per un totale di 117.997 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 475.635 (-7.080)
Deceduti: 117.997 (+364)
Dimessi/Guariti: 3.311.267 (+20.552)
Ricoverati: 25.860 (-546) di cui in Terapia Intensiva: 3.076 (-75)
Tamponi: 55.885.251 (+350.034)
Totale casi: 3.904.899 (+13.844, +0,36%)

17.00 - Il vaccino Johnson & Johnson preferibilmente per gli over 60 - Per il vaccino JANSSEN "si raccomandano le stesse condizioni di utilizzo del vaccino VAXZEVRIA" di AstraZeneca. Pertanto, il vaccino JANSSEN, "il cui uso è approvato a partire dai 18 anni di età, dovrà essere preferenzialmente somministrato a persone di età superiore ai 60 anni". E' quanto si legge nella circolare del ministero della salute 'Aggiornamento vaccini disponibili contro SARS-CoV-2/COVID-19', inviata ad enti e Regioni e firmata dal direttore generale della Prevenzione del ministero Gianni Rezza.

15.08 - Consiglio dei ministri nel pomeriggio - Il consiglio dei ministri è convocato alle 17 per l'esame del decreto legge con le nuove misure per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali.

13.50 - Salernitana, nuova positività al Covid - Una positività al Covid-19 riscontrata in casa Salernitana: a comunicarlo, il club. Questa la nota: "L’U.S. Salernitana 1919 comunica che dai tamponi effettuati nella giornata di ieri è stata riscontrata una positività nel gruppo squadra. Si comunica altresì che il tesserato, al rientro dai due giorni di riposo, non è mai entrato in contatto con gli altri membri del gruppo".

11.50 - EMA: Benefici vaccini J&J superano i rischi - L’Agenzia europea del farmaco (Ema) evidenzia che nella somministrazione di Janssen, il vaccino di Johnson & Johnson, “i benefici superano i rischi”. Si legge in una nota dell’Agenzia Ue, al termine della revisione sul siero, dopo rarissimi casi di trombosi cerebrale negli Stati Uniti.

MERCOLEDÌ 21 APRILE

23.31 - Draghi: "Rafforzare sanità, non sappiamo quanto durerà pandemia" - "L'attuale pandemia ci impone di essere meglio preparati per il futuro. Dobbiamo sostenere la ricerca, rafforzare le catene di approvvigionamento e ristrutturare i sistemi sanitari nazionali. Dobbiamo rafforzare il coordinamento e la cooperazione globali. Il nostro lavoro deve iniziare ora, poiché non sappiamo per quanto tempo durerà questa pandemia o quando ci colpirà la prossima". Lo dice il premier Mario Draghi in un videomessaggio in vista del Global Health Summit del prossimo 21 maggio a Roma.

19.55 - Buone notizie per la Juve: Bernardeschi negativo al doppio tampone, da domattina in gruppo - Buone notizie per la Juventus, che una nota ufficiale comunica la guarigione di Federico Bernardeschi: "Federico Bernardeschi ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento si unirà alla squadra domattina presso il JTC".

17.50 - Il bollettino della Protezione Civile di oggi - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 294.045 tamponi e individuati 12.074 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 482.715, 10.774 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 390 persone affette da Coronavirus per un totale di 117.633 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 482.715
Deceduti: 117.633 (+390)
Dimessi/Guariti: 3.290.715 (+22.453)
Ricoverati: 26.406 (-580)
di cui in Terapia Intensiva: 3.151 (-93)
Tamponi: 55.535.217 (+294.045)
Totale casi: 3.891.063 (+12.074, +0,31%)

17.38 - Covid, iniziata riunione governo con Regioni - Iniziata poco fa la riunione di Stato, Regioni, Comuni (Anci) e Province (Upi) sul nuovo decreto anti-Covid, secondo quanto si apprende. Oltre ai rappresentanti degli Enti locali partecipano in videoconferenza i ministri Gelmini, Bianchi, Speranza, Giovannini e Lamorgese: lo rivela la redazione di Sky.

16.38 - Vaccino Johnson & Johnson dichiarato sicuro - Sul vaccino monodose Janssen di Johnson & Johnson, ecco il 'verdetto' dell'Ema: il siero è considerato sicuro e il rapporto rischi-benefici rimane positivo anche se - riconosce l'Agenzia europea del farmaco - sono "possibili" legami di causa-effetto tra il vaccino di Johnson & Johnson e gli eventi "molto rari" di trombosi cerebrale che si sono verificati negli Usa.

12.40 - Draghi: "Non eravamo pronti ad una crisi di questo tipo" - "Molti di noi non erano pronti ad affrontare una crisi sanitaria di questa portata. Ci mancava la capacita' di individuare la pandemia attraverso un sistema di allerta precoce. I nostri piani di emergenza erano datati e insufficienti. Nonostante il coraggio dei nostri medici e infermieri, il virus ha mostrato la fragilita' dei nostri sistemi sanitari". Lo dice il premier Mario Draghi in un videomessaggio in vista del Global Health Summit.

9.19 - Parla Mancini - "Mi sarebbe spiaciuto se Roma non avesse potuto ospitare l’inaugurazione dell’Europeo. Mi auguro che un evento così importante e seguito possa rappresentare una rinascita, non solo per il calcio, ma per tutta l’Italia. E spero che gli altri sport e tutte le persone possano tornare a una vita normale anche prima dell’Europeo". Così Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale italiana, in vista dell'Europeo che inizierà il prossimo 11 giugno a Roma, con il pubblico allo stadio.

MARTEDÌ 20 APRILE

22.56 I numeri della vaccinazione in Italia - Prosegue la campagna di vaccinazione in Italia. Secondo i dati ufficiali del Governo aggiornati alle 06.05 di lunedì 19 aprile, sono 4.468.690 i cittadini che hanno ricevuto entrambe le dosi. Accelera la Sicilia dove sono state inoculate 25mila dosi AstraZeneca negli ultimi tre giorni

21.52 - Ministro Speranza: "Ripartenza prudente per non tornare indietro" - "Ora la priorità assoluta è lavorare per chiudere la fase dell'emergenza, quindi accelerare con vaccinazioni e cure, provare ad avere ancora una fase di prudente e graduale ripartenza che non ci faccia tornare indietro". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza.

20.45 - Nuove dosi di vaccino sono arrivate in Italia - Altre 430mila dosi del vaccino Vaxzevria (Astrazeneca) sono arrivate in Italia. La consegna, fa sapere la struttura del Commissario per l'emergenza, è avvenuta questa sera all'hub della Difesa all'aeroporto militare di Pratica di Mare. Le dosi saranno distribuite nei punti vaccinali designati delle Regioni a partire da domani tramite i mezzi di Poste e della Difesa.

19.17 - Juventus U23, nota del club: emersa positività al Covid-19 di Riccardo Capellini - Juventus Football Club comunica che, a seguito della comparsa di alcuni lievi sintomi, è stato disposto per il giocatore Riccardo Capellini un controllo, nel quale è emersa la sua positività al Covid 19. Il calciatore è già stato posto in isolamento. La Società è in contatto con le Autorità Sanitarie per la definizione di un’efficace attuazione dei protocolli previsti per consentire le attività di allenamento e di gara del Gruppo Squadra.

18.21 - Protezione Civile, il bollettino: 8.864 nuovi contagiati (-11.122 positivi rispetto a ieri). 316 morti in 24h - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 146.728 tamponi e individuati 8.864 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 493.489, 11.122 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 316 persone affette da Coronavirus per un totale di 117.243 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 493.489 (-11.122)
Deceduti: 117.243 (+316)
Dimessi/Guariti: 3.268.262 (+19.669)
Ricoverati: 26.986 (+27) di cui in Terapia Intensiva: 3.244 (-67)
Tamponi: 55.241.172 (+146.728)
Totale casi: 3.878.994 (+8.864, +0,23%)

16.47 - Sassuolo, Kaan Ayhan rientrato in gruppo - L’unione Sportiva Sassuolo Calcio comunica che, nel rispetto delle modalità e dei termini previsti dal protocollo federale, il calciatore Kaan Ayhan ha effettuato i controlli (doppio tampone) per il Covid-19, i cui esiti hanno confermato la negativizzazione. A seguito del superamento delle visite propedeutiche alla ripresa dell’attività sportiva, il calciatore, nella sessione di allenamento collettivo di questo pomeriggio, è rientrato in gruppo.

12.29 - Riunione Cts su pass spostamenti non prima di domani - Non ci sarà prima di domani la riunione del Comitato tecnico scientifico nella quale gli esperti dovrebbero esprimere un parere sul pass annunciato dal governo per gli spostamenti anche nelle regioni arancioni e rosse. L'incontro, secondo quanto si apprende, non è ancora stato fissato ma è probabile che si terrà martedì. Sul tavolo degli esperti dovrebbe esserci anche il protocollo delle riaperture messo a punto dalle regioni mentre al momento non è stato chiesto un parere sulla ripresa della scuola in presenza.

10.25 - Speranza: "Sulle riaperture rischio ragionato, serve aiuto" - "Siamo in una situazione diversa, possiamo permetterci alcune aperture, abbiamo puntato agli spazi all'aperto nel mese di maggio. Abbiamo scelto la scuola che credo sia l'architrave della nostra società da cui ripartire anche per dare un segnale di fiducia ai nostri ragazzi fino adesso in dad. Mancano poche settimane alla fine dell'anno scolastico, vogliamo che tornino in presenza i ragazzi. Ci assumiamo un po' di rischio? Si, c'è un elemento di rischio, un rischio ragionato e per questo chiedo una mano". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a Mezz'ora in più su Rai3.

LUNEDÌ 19 APRILE

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, c’è anche Zidane per la panchina. Napoli, quattro gare da vincere
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000