Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Al Torino ci sono due campioni d’Europa con le valigie: Sirigu l’ha fatta, Belotti la prepara?

Al Torino ci sono due campioni d’Europa con le valigie: Sirigu l’ha fatta, Belotti la prepara?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 14 luglio 2021 08:00Serie A
di Ivan Cardia

La vita è strana. Un giorno vinci l’Europeo con l’Italia, quello dopo non c’è più posto per te al Torino. Per informazioni, chiedere a Salvatore Sirigu, secondo di Donnarumma in azzurro, portiere con la valigia in mano in granata. Già fatta, perché le parole di Juric in sede di presentazione non hanno lasciato spazio al minimo dubbio: Savic primo, Berisha secondo. E tanti saluti all’ex PSG, che ha un contratto fino al 2022 e un discreto mercato. Piace alla Juventus, ha sirene all’estero, nelle ultime ore è diventato il primo nome sulla lista del Genoa. Il suo destino s’intreccia a quello di Perin (oggi alla Juve, tentato dal ritorno in rossoblù): in entrambi i casi, a partire dai rispettivi stipendi, di ostacoli da superare per il Grifone ve ne sono. Sta di fatto che Sirigu lascerà Torino e su questo zero dubbi.

Che fa Belotti? Meno certezze, a oggi, su chi con Sirigu ha condiviso la gioia di Euro 2020. “Rinnova? Vediamo, io voglio tenerlo”. Così, poche ore fa, Urbano Cairo ha ribadito che la questione Andrea Belotti è apertissima. Molto lo deciderà lui, il Gallo che quattro anni fa il presidente ha trattenuto a tutti i costi a Torino e forse da entrambe le parti qualche rimpianto c’è. Anche se Belotti non ha mai ripetuto la stagione 2016/2017, da allora è sempre andato in doppia cifra e a fare un passo indietro è stato soprattutto il Toro, quasi mai all’altezza del suo capitano. Ora o mai più, il futuro si decide qui: a 28 anni da compiere a dicembre, per Belotti può passare l’ultimo treno della potenziale consacrazione; per i piemontesi, quello di una cessione remunerativa. Meglio essere il primo a Torino o rimettersi in gioco a Roma? Domanda cesarea, ma il riferimento capitolino non è certo casuale. Per capirlo, ci sarà da mettere sul tavolo le rispettive intenzioni. Cairo ha fatto viaggiare la patata bollente: lui vuole tenerlo, assicura, tocca a Belotti prendere una decisione. Come spesso accade nel mercato, una mezza verità, perché come tutte le rivoluzioni anche quella granata vuole passare dal rovesciare le certezze. Pure se hanno appena vinto un Europeo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000