Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

ManciniAir, quando una zuccata ti cambia la domenica. Genoa superato per 1-0

ManciniAir, quando una zuccata ti cambia la domenica. Genoa superato per 1-0TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 07 marzo 2021 14:24Serie A
di Luca Bargellini

Roma-Genoa 1-0
Marcatori: 24’ Mancini

Continuità dopo il successo di Firenze, contro la voglia di tornare a vincere dopo quattro giornate senza i tre punti. Su questo bivio si dipana Roma-Genoa, anticipo delle 12.30 per la 26^ giornata di Serie A. Giallorossi che ritrovano Smalling in difesa e in avanti si affidano a Pedro, Mayoral ed El Shaarawy. Genoa, invece, che schiera due grandi ex giallorossi come Strootman e Destro per tentare il risultato all’Olimpico.

Mancini la sblocca - La gara prende il via con un paio di ribaltamenti di fronte e un colpo di testa alto di Smalling sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Genoa bravo a lavorare gli spazi fin da subito, Roma invece più palleggiatrice. Per la prima occasione davvero importante occorre attendere il 13’ con Destro che gira attorno con una gran giocata a Smalling e calcia di sinistro trovando Lopez attento sul primo palo. La Roma prova a rispondere 90” dopo con un’azione manovrata da destra verso sinistra e conclusa con un tiro altissimo di Pedro. Giallorossi che successivamente recuperano subito palla trovando, poi, un calcio d’angolo non sfruttato. Genoa che comunque aggredisce ogni pallone e questo rallenta non poco il palleggio degli uomini di Fonseca, preoccupati dalle eventuali ripartenza sulle palle perse. Per questo motivo la Roma riesce a passare avanti sugli sviluppi di un calcio piazzato. Al 24’ arriva il gol con Gianluca Mancini Il difensore fiorentino insacca di testa un pallone con i contagiri messo in area da Pellegrini. Tre minuti dopo ancora Roma con Pedro che sfrutta uno spazio creato dal movimento di Mayoral per calciare in porta. Marchetti si supera e manda in angolo. E’ una Roma diversa quella dopo il gol. Il Genoa abbassa il baricentro e gli elementi di qualità dei capitolini prendono fiducia e spazio oltre che produrre un palleggio più veloce ed efficace. Per il Grifone si lavora sugli spazi, con Destro sempre alla ricerca della profondità. Binari sui quali il match arriva fino all'intervallo.

Dinamismo ma nessun gol - La ripresa inizia col Genoa che opta per due cambi: dentro Shomurodov al posto di Pjaca e Cassata al posto di Ghiglione. Pronti, via ed è proprio Cassata a impensierire subito Pau Lopez con un tiro potente dalla destra. La risposta capitolina arriva al 49’ con una conclusione in scivolata di Karsdorp che colpisce l’esterno della rete. Al 52’ è ancora Mancini a farsi vedere in avanti, questa volta da falso centravanti, ben contrastato da Criscito che rimane a terra. Ripreso il gioco il Genoa prova ad alzare la pressione con l’idea di sfruttare gli spazi lasciati liberi dai giallorossi. Al 59’ doppio cambio per la Roma: dentro Mkhitaryan e Villar al posto di El Shaarawy e Diawara. Al 67’ dopo una fase dinamica ma con pochissime azioni pericolose arriva il palo di Villar che finisce sul palo dopo la deviazione decisiva di Radovanovic. Al 73’ gol del raddoppio della Roma annullato per posizione di fuorigioco di Pedro che di tacco colpisce il palo prima del tap-in vincente di Borja Mayoral. Subito dopo Pedro lascia il campo al posto di Carles Perez. Stessa sorte per Strootman che lascia il posto a Scamacca per un Genoa che opta per il doppio centravanti con Shomurodov come rifinitore. Subito dopo Zajc viene sostituito da Melegoni. Nella fase finale la lucidità per ambo le squadre scompare e si va di agonismo puro. Pellegrini, capitano giallorosso, spara in Curva Sud un pallone che sarebbe potuto essere lavorato decisamente meglio. All’85’ doppio cambio per la Roma: fuori Bruno Peres e Borja Mayoral per Spinazzola e Fazio. La gara, dopo qualche altro sussulto, termina qui, con la Roma che mette a referto la seconda vittoria consecutiva salendo a 50 punti. Genoa fermo al palo con 27 punti e astinenza dal successo che si allunga a cinque giornate.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: La SuperLega sconvolge il mondo del calcio e dello sport. Tutte le polemiche e le reazioni
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000