Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Auriemma: "Mancini, vediamo le scelte in vista del Belgio"

TMW RADIO - Auriemma: "Mancini, vediamo le scelte in vista del Belgio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
domenica 27 giugno 2021 23:43Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A Euro Live, nella serata di TMW Radio, è intervenuto il giornalista Raffaele Auriemma. Ecco le sue parole:

Fa paura il Belgio all'Italia?
"Credo che l'Italia debba preoccuparsi solo di se stessa. Non ho visto una squadra che possa ammazzare questi Europei. Tranne la Francia, ricca di talenti, gli altri hanno tutti delle debolezze. L'Italia vista contro l'Austria è andata in difficoltà, è stata molto brava a tirar fuori il carattere. Sotto il profilo del gioco, l'Austria ha sovrastato gli azzurri. A centrocampo ci sono due buoni giocatori come Barella e Verratti, oltre all'ottimo Jorginho. Io credo che Mancini faccia la formazione in base alla carta d'identità, perché se ha due centrocampisti come Locatelli e Pessina in panchina...ma come fai a fare certe scelte e a tenere fuori quei due? In questa competizione breve serve una certa forza. Anche uno esplosivo come Chiesa non puoi tenerlo troppo fuori. Ora Mancini dovrà modulare le sue scelte a centrocampo e in attacco. Sia Insigne che Berardi mi hanno un po' deluso e Chiesa deve prendere il posto di uno dei due".

Ricambi sempre pronti: saranno questi il vantaggio di Mancini anche ai quarti?
"Aveva in panchina giocatori che ti possono aiutare a cambiare le partite, ma non sempre affronterai l'Austria. Non si può scegliere il centrocampo e il resto solo per la carta d'identità. Rischi di non riuscire più a recuperare una partita. Io spero che l'Italia tiri fuori il carattere, ma non credo. Non è una squadra come quella del 2006".

Insigne deludente in Nazionale. Che ruolo avrà nel Napoli di Spalletti? E quanto la preoccupa la situazione contrattuale?
"Insigne è centrale nel sistema di Spalletti, ma se non rinnova credo che il Napoli alla prima offerta lo venderà, perché non può rischiare di avere un calciatore come lui, il simbolo, il capitano, in questa situazione. Un giocatore del genere non può trasmettere emotività al gruppo. O rinnova, ma non credo che rinnovi, perché pretende un ingaggio superiore, o andrà via". 

Anche Koulibaly lascerà Napoli?
"E' mai arrivata una offerta concreta? No. Quindi che Ramadani dica che lo vogliano tante squadre, non conta nulla. L'offerta non è mai arrivata. Se il Napoli trovasse un estimatore, venderebbe Manolas e non Koulibaly, che a Napoli sta bene".

Spalletti giusto per il Napoli?
"Spalletti solo in due circostanze nella sua carriera non ha portato la sua squadra in Champions. E' un tecnico di grandissimo rendimento. Non ha mai sfasciato spogliatoi, ha solo fatto quello che gli chiedeva la società. Per il dopo-Gattuso è l'ideale. Serve un sostituto di Bakayoko, ma se restasse così è già da Champions".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000