Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Svezia-Ucraina, si va ai supplementari: tre pali nella ripresa ma il punteggio resta 1-1

Svezia-Ucraina, si va ai supplementari: tre pali nella ripresa ma il punteggio resta 1-1TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
martedì 29 giugno 2021 22:47Euro 2020
di Michele Pavese

Non sono bastati 90' (più recupero) a Ucraina e Svezia. L'ultima qualificata ai quarti di finale di Euro 2020 si deciderà - forse - ai tempi supplementari. Ad Hampden Park il punteggio è fermo sull'1-1: Zinchenko porta avanti la squadra di Shevchenko nel primo tempo, Forsberg pareggia a due minuti dall'intervallo.

Sheva cambia e fa bene - Come da attese, è stata una partita equilibrata e combattuta, in cui la Svezia ha avuto una leggera supremazia territoriale, soprattutto nella ripresa. L'ex attaccante del Milan ha provato a risolvere i problemi difensivi palesati nelle ultime uscite schierando i suoi con un 3-5-2 molto equilibrato: l'Ucraina è sembrata più solida fin dalle prime battute ed è passata in vantaggio grazie all'esterno del Manchester City, riportato nella sua posizione preferita. In assenza di Malinovskyi, a sorpresa in panchina per far posto a un impalpabile Shaparenko ed entrato dopo un'ora di gioco, l'Ucraina ha fatto affidamento prevalentemente sulla fantasia di Yarmolenko, autore dell'assist vincente.

Forsberg trascinatore, tre pali nella ripresa - Gli scandinavi, invece, sono stati trascinati dalle giocate decisive del solito Forsberg, ancora a segno (anche se aiutato da una deviazione di Zabarnyi) e poi fermato dal palo al 56' (un minuto prima era toccato a Sydorchuk) e da una clamorosa traversa al 69'. Gli altri due uomini più attesi, ovvero Isak e Kulusevski, si sono accesi solo a tratti, ma non sono riusciti a incidere come il giocatore del Lipsia, vero punto di riferimento e uomo ovunque. Negli ultimi venti minuti vince la paura: tutto da rifare, ci saranno ancora 30' prima degli eventuali calci di rigore. Ucraina-Svezia non è ancora finita.

Segui la diretta testuale di Svezia-Ucraina su TMW!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000