Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Il Portogallo soffre e poi dilaga con l'Ungheria. Cristiano Ronaldo, quanti record infranti

Il Portogallo soffre e poi dilaga con l'Ungheria. Cristiano Ronaldo, quanti record infrantiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
mercoledì 16 giugno 2021 00:53I fatti del giorno
di Gaetano Mocciaro

I campioni d'Europa faticano ma escono vincitori da Budapest persino con un risultato rotondo: finisce 0-3 una partita che fino a sei minuti dalla fine non solo era bloccata sullo 0-0 ma che per un attimo aveva visto l'Ungheria assaporare la vittoria, per un gol di Schon poi annullato per fuorigioco. Successo fondamentale perché ottenuto in un girone di ferro, con Francia e Germania, dove non sarebbe stato ammissibile un passo falso contro la cenerentola del girone. Stadio esaurito alla Puskás Aréna, clima da pre-Covid che fa anche un certo effetto. Ritmi non altissimi complice anche il caldo con un copione prevedibile: lusitani all'attacco e magiari di contenimento. Il 3-5-2 schierato da Rossi è efficace nello spegnere qualsiasi velleità avversaria. Decisivo l'ingresso di Rafa Silva: entra al 70' e serve l'assist per Raphael Guerreiro, poi si procura il rigore trasformato da Cristiano Ronaldo all'87', infine fraseggia con CR7 nei minuti di recupero servendogli alla fine il passaggio decisivo per lo 0-3. A proposito di Ronaldo, eletto star of the game dalla UEFA, in questa partita ha infranto diversi record: scendendo in campo è diventato il primo calciatore a disputare cinque Europei, segnando in ogni edizione. Inoltre ha superato Schweinsteiger nel computo delle presenze complessive fra Mondiali ed Europei (39 a 38) e ha definitivamente staccato Michel Platini, col quale condivideva la leadership con 9 reti. Con la differenza che il francese li ha segnati tutti in un'edizione, quella del 1984. Per CR7 è il quinto torneo e le reti, ora 11, sono così distribuite: 2 nel 2004, una nel 2008, 3 nel 2012 e nel 2016, 2 nel 2020. Le reti totali del fuoriclasse ora sono 106, tre in meno dell'iraniano Ali Daei, miglior realizzatore di tutti i tempi con una nazionale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000