Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Cagliari, dopo 5 ko la classifica inizia a fare davvero paura

Cagliari, dopo 5 ko la classifica inizia a fare davvero pauraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 20 gennaio 2021 09:30Serie A
di Francesco Aresu

Quinta sconfitta consecutiva, il gol che continua a non arrivare e ancora sotto accusa una difesa colpevole di aver commesso errori decisivi che si ripercuotono su risultati e classifica. Cagliari-Milan doveva rappresentare l'ennesima occasione di riscatto per i rossoblù, ma il risultato finale maturato due giorni fa alla Sardegna Arena è andato, per l'ennesima volta, nella stessa direzione ed Eusebio Di Francesco è sempre più sulla graticola. Contro i rossoneri di Pioli qualche leggero miglioramento si è visto a livello di equilibrio (decisamente meglio il 4-3-2-1 come modulo) e presenza in campo, ma sono stati ancora troppi gli aspetti negativi. Da salvare sicuramente la scoperta di Marin nel ruolo di mezzala, decisamente più congeniale alle sue caratteristiche tecniche, con il rumeno arrivato in estate dall'Ajax tra i migliori in casa rossoblù e tra i pochi a salvarsi. D'altra parte, invece, DiFra non potrà non fare i conti con la totale abulia di Pereiro e la condizione fisica ancora scarsa del neoacquisto Duncan. L'uruguaiano ha dimostrato, ancora una volta, di essere ben lontano dall'essere adatto ai ritmi del calcio italiano, sia a livello di attitudine che di “garra”, qualità solitamente innata nei suoi connazionali che hanno vestito la maglia del Cagliari. Il ghanese, arrivato lo scorso venerdì notte a Cagliari, ha mostrato tutti i limiti di una condizione atletica quantomeno rivedibile, dando l’impressione di aver bisogno di qualche settimana per potersi mettere in pari con il resto dei compagni.

Serve davvero una scossa, come ammesso da Di Francesco nel postpartita. A Marassi contro il Genoa tornerà Nandez, mancato terribilmente a una squadra che contro Fiorentina e Milan è sembrata comprensibilmente appesantita dalla situazione negativa che sta attraversando. Anche un leader come Radja Nainggolan, che contro Ibrahimovic e soci ha giostrato da play davanti alla difesa, deve migliorare dal punto di vista fisico per poter essere decisivo per i destini rossoblù come nella scorsa stagione. Ora, con la sconfitta di lunedì, per il Cagliari la classifica si fa sempre più preoccupante: il vantaggio sulla zona retrocessione si è ridotto a un solo punto e la sfida di domenica a Genova ha tutte le caratteristiche della classica ultima spiaggia per Di Francesco. Fin qui il patron rossoblù Giulini ha dimostrato di avere ancora fiducia in lui, ma la situazione inizia a preoccupare seriamente l’ambiente, portando alla mente ricordi nefasti che sicuramente nessuno vuole rivivere.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000