Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 27 maggio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 27 maggio
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 28 maggio 2021 01:00Serie A
di Gaetano Mocciaro

ALLEGRI TORNA ALLA JUVE. INZAGHI, ADDIO UFFICIALE ALLA LAZIO E I BIANCOCELESTI NON LO NOMINANO NEL COMUNICATO. PER LUI FUTURO NERAZZURRO. MIHAJLOVIC POSSIBILE SOSTITUTO E IL BOLOGNA PENSA A GOTTI. IL MILAN ANNUNCIA MAIGNAN, SPALLETTI PIU' VICINO AL NAPOLI

Massimiliano Allegri ha firmato il suo nuovo contratto fino al 2024 con la Juventus e l'annuncio del suo ritorno in bianconero è atteso tra stasera e domattina. L'accordo definitivo, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, è stato trovato sulla base di 9 milioni di euro a stagione.

Scrive Calcioefinanza che l’assemblea dei soci di Exor, la holding quotata della famiglia Agnelli (che controlla tra le altre anche la Juventus) ha approvato il bilancio 2020 della holding e la distribuzione di un dividendo di 0,43 euro per azione, “per un importo massimo di circa 100 milioni di euro”, come spiegato Exor in una nota. Andando nel dettaglio, le azioni della holding sono 241 milioni quindi il dividendo complessivo sarà pari a circa 103,6 milioni. Questo significa che la Giovanni Agnelli Bv, primo socio di Exor con il 53% delle quote nonché cassaforte della dinastia torinese visto che i soci possono essere solo i vari rami della famiglia Agnelli Elkann, incasserà malcontati 55 milioni in dividendi.

Simone Inzaghi sarà il prossimo allenatore dell'Inter. La decisione è ormai stata presa e la firma del tecnico arriverà tra stasera e domani mattina, dopo di che la società di viale della Liberazione emetterà il comunicato ufficiale. Accordo totale su tutto tra lo stesso Inzaghi e l'Inter, con lo stipendio che dovrebbe essere di 4 milioni di euro a stagione più bonus, per un biennale con opzione sul terzo.

L'annuncio della separazione del tecnico con la Lazio è arrivato direttamente dal club biancoceleste, che non ha però neanche nominato il tecnico: "Rispettiamo il ripensamento di un allenatore e, prima, di un giocatore che per lunghi anni ha legato il suo nome alla famiglia della Lazio e ai tanti successi biancocelesti". Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione a fare cambiare idea al tecnico è stata anche la proposta di Lotito di ieri, con il presidente che aveva inizialmente promesso 2,8 milioni di euro a stagione all'allenatore, salvo poi abbassare l'offerta a 2,2.

È Sinisa Mihajlovic il nome caldo in casa Lazio per il dopo Simone Inzaghi. Ci sono già stati dei primi contatti tra le parti. Il Bologna, in caso di addio del serbo, valuta Luca Gotti, che lascerà invece l'Udinese. Il tecnico è molto stimato da quando lavorava proprio in rossoblù con Roberto Donadoni, e piace sia a Bigon che a Sabatini.

Il Milan annuncia l'acquisto a titolo definitivo di Mike Maignan dal LOSC Lille a partire dal 1° luglio 2021. Il portiere ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2026 e vestirà la maglia numero 16. Il francese, intervistato in esclusiva, da Milan TV, ha dichiarato: “Sono davvero contento di essere al Milan, è uno dei club più grandi al mondo, con ambizioni e progetti per il futuro. Sono molto felice di potere essere qui e di quello che posso dare a questo progetto”.

Risolti gli ultimi indugi, Luciano Spalletti sarà il prossimo allenatore del Napoli. Per il tecnico toscano, contratto biennale (da capire se ci sarà opzione per il terzo anno) da 2,5 milioni di euro a stagione. Particolarmente corposo, come da prassi per le società di Aurelio De Laurentiis: ben 80 pagine, rivelano i colleghi di Sky.

Possibile cambio societario in casa Genoa, con Enrico Preziosi che in più di un'occasione, negli ultimi mesi, ha dichiarato di voler cedere la società. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW il presidente del Lione Jean Michel Aulas è infatti molto interessato all'acquisizione del club ligure. Al patron dei transalpini piace Genova come piazza e come realtà e nel corso dei prossimi giorni ci saranno dei contatti per iniziare a intavolare una trattativa.

Con l’addio alla Juventus, Andrea Pirlo diventa nome caldo per la panchina del Sassuolo. Ne ha parlato oggi l’ad neroverde, Giovanni Carnevali, senza chiudere le porte all’ipotesi di vedere il bresciano al Mapei, dove peraltro ha conquistato entrambi i suoi trofei da allenatore con la Juve. Secondo quanto riferito dai colleghi dell’Ansa, la società bianconera potrebbe contribuire al pagamento dello stipendio con gli emiliani: considerato che Pirlo ha ancora un anno di contratto a Torino, si tratterebbe in sostanza di una buonuscita.

Secondo quanto riportato dal Corriere di Verona, tra i nomi degli allenatori che sono finiti nella short list di D'Amico per la sostituzione di Juric, destinato al Torino, c'è anche Pep Clotet che ha recentemente salutato il Brescia. L'ex discepolo di Bielsa è uno degli allenatori che intrigano la dirigenza veronese, che intanto guarda anche a nomi come Italiano, Stroppa, Maran, Dionisi e Davide Nicola.

UFFICIALE L'ADDIO DI ZIDANE AL REAL MADRID. E I BLANCOS TENTANO L'ASSALTO A CONTE. POCHETTINO-TOTTENHAM, RITORNO DI FIAMMA. IL VALENCIA ACCOGLIE BORDALAS E CONCEICAO È VICINO AL RINNOVO COL PORTO

Zinedine Zidane non è più l'allenatore del Real Madrid. Finisce così la seconda avventura del tecnico francese alla guida del club più vincente del mondo. Questo il comunicato carico di gratitudine: "Il Real Madrid CF annuncia che Zinedine Zidane ha deciso di concludere la sua fase attuale come allenatore del nostro club. Ora è il momento di rispettare la sua decisione e mostrargli il nostro apprezzamento per la sua professionalità, dedizione e passione in tutti questi anni e per ciò che la sua figura rappresenta per il Real Madrid. Zidane è uno dei grandi miti del Real Madrid e la sua leggenda va oltre quello che è stato come allenatore e giocatore del nostro club. Sa di essere nel cuore del Real Madrid e che il Real Madrid è e sarà sempre la sua casa".

Il futuro di Antonio Conte potrebbe essere presto al Real Madrid. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, dopo la risoluzione con l'Inter, la trattativa per il suo approdo sulla panchina dei Blancos si è infuocata e Florentino Perez sembra essere intenzionato a spingere sull'acceleratore per chiudere la trattativa con il tecnico italiano.

José Bordalas è il nuovo allenatore del Valencia. Lo ha annunciato il club spagnolo sui propri canali ufficiali "Il Valencia CF ha raggiunto un accordo con José Bordalás, che sarà il nuovo allenatore della prima squadra per le prossime due stagioni, fino al 30 giugno 2023, più una opzionale".

Dopo aver annunciato ieri la fine dell'era Bordalas, il Getafe ufficializza oggi il nuovo allenatore: sarà José Miguel González, in arte "Míchel", il nuovo tecnico del club spagnolo. L'ex allenatore di Siviglia, Marsiglia e Pumas ha firmato un contratto biennale.

Diego Martinez non è più l'allenatore del Granada. Lo rende noto il club con un comunicato ufficiale. 40 anni, il tecnico galiziano è stato l'artefice della prima storica qualificazione in Europa League degli andalusi, arrivati persino fino ai quarti di finale.

In attesa di conoscere la decisione di Mauricio Pochettino, che potrebbe restare al PSG nonostante i rumors sul suo conto e un possibile inserimento anche del Real Madrid, il Tottenham valuta soluzioni alternative per la panchina. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, agli Spurs sarebbe stato proposto Serhiy Rebrov, tecnico del Ferencváros che ha riportato in Champions dopo 25. Dopo cinque campionati vinti tra Ucraina e Ungheria, per l'ex "gemello" di Andriy Shevchenko potrebbero aprirsi le porte della Premier League, dove ha giocato con le maglie del West Ham e proprio del Tottenham.

Sergio Conceicao potrebbe ora rinnovare il contratto col Porto dopo aver detto di no al Napoli. Dopo il rifiuto al club partenopeo, il presidente Pinto Da Costa ha messo sul piatto - riporta 'A Bola' - un biennale da cinque milioni di euro netti a stagione. A questo punto il rinnovo è possibile, anche perché a Conceicao sono state date precise garanzie anche sulla campagna di rafforzamento.

Il Bayern 2021/22 comincia a prendere forma. Il club bavarese, attraverso i propri canali ufficiali, ha annunciato l'ingaggio di Omar Richards. Il terzino 23enne si è svincolato dal Reading e ha firmato un contratto fino al 2025. Prenderà la maglia numero 3 e sarà lui l'erede di David Alaba.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000