Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Juventus indagata, le intercettazioni: "Macchina ingolfata da tutta la merda che sta sotto"

Juventus indagata, le intercettazioni: "Macchina ingolfata da tutta la merda che sta sotto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 27 novembre 2021, 13:06Serie A
di Simone Lorini

Plusvalenze e movimenti di mercato degli ultimi tre anni della Juventus sono diventati un’ipotesi di accusa per la Procura di Torino, che giovedì sera ha mandato la Guardia di Finanza ad acquisire documenti nella sede del club. Sotto la lente degli inquirenti c'è un sistema che ha diminuito notevolmente le perdite di bilancio del club tramite il meccanismo delle plusvalenze: "Si è avuta, espressa conferma in merito alla "gestione malsana delle plusvalenze", voce di ricavo caratteristica della gestione sportiva, talvolta utilizzata quale autentico strumento "salva bilanci", cioè in modo distorto, quale correttivo dei rischi assunti in tema di investimenti e dei costi connessi ad acquisti e stipendi "scriteriati". Proprio gli investimenti oltre le previsioni di budget e gli "ammortamenti e tutta la merda che sta sotto che non si può dire" sono stati tra le cause dello squilibrio economico e finanziario che ha portato la società JUVENTUS s.p.a. ad essere paragonata ad "una macchina ingolfata"".

Infine "difetta o, comunque, non risulta concretamente applicata una formale procedura interna atta a stabilire i valori ritenuti opportuni e desiderabili per r acquisizione/cessione di calciatori; i contratti, infatti, sarebbero stati sottoscritti con la sola firma di PARATICI Fabio e con l'eventuale controfirma del vicepresidente NEDVED Pavel, con la conseguenza che il bilancio, in parte, "è basato su un atto di fede della correttezza di valutazione di una persona che ha firmato un contratto di vendita".

Leggi anche: Juventus indagata, le prime intercettazioni: "Plusvalenze usate come salva bilanci"
Leggi anche: Juventus indagata, accertamenti anche sui rapporti con Cristiano Ronaldo
Leggi anche: Juventus indagata, nel mirino lo scambio Akè-Tongya: "Operazioni a specchio con valori fittizi"
Leggi anche: Juventus indagata, per i pm esisteva una "gestione Paratici" delle plusvalenze. E Agnelli sapeva
Leggi anche: Juventus indagata, nel mirino anche lo scambio Rovella-Portanova-Petrelli: "Ricavi fittizi"

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000