Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Lazio, Sarri: “Mie parole strumentalizzate. Il germe non c’è più”

LIVE TMW - Lazio, Sarri: “Mie parole strumentalizzate. Il germe non c’è più”TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 3 ottobre 2023, 20:33Serie A
di Riccardo Caponetti

Alle 19 Maurizio Sarri parlerà in conferenza stampa al Celtic Park alla vigilia della partita di Champions della sua Lazio. Segui la diretta testuale su Tuttomercatoweb.com!

Inizia la conferenza con oltre un’ora di ritardo a causa del volo della Lazio atterrato dopo il previsto: “Il Celtic è la squadra meno fisica del girone, ma ha grande intensità e dinamicità. Noi non siamo una squadra tattica, ma di strategia. Se abbiamo un atteggiamento diverso, è perché ci hanno messo sotto. Nell’impatto conta molto di più la personalità, le motivazioni, che non la tattica. Penso che domani sia importante impattarla in maniera seria, come con il Milan. La personalità sabato ci è mancata dopo, quando loro ci hanno fatto abbassare”.

L'ha infastidita l'interpretazione delle sue parole?
"La strumentalizzazione è riportare solo alcune parole e non tutte. Ne dico 8 e ne riportano 2. Qui però siamo al top delle competizioni per club. Da qui in avanti invece delle otto parole risponderà solo sì o no".

Può essere la partita del riscatto?
“No, è una storia a sé. È la Champions. Dobbiamo fare risultato per essere competitivi fino all’ultimo. Non dobbiamo cercare altre storie. Se facciamo risultato, possiamo ottenere il passaggio del turno fino alla fine”.

L’anno scorso, dopo la sconfitta nella prima trasferta europea (5-1 a Midtjylland), aveva parlato di ‘germe’ nella squadra. C’è ancora?
“Sembra strano a dirsi, visti i risultati, ma nel gruppo c’è un bel clima e bell’atteggiamento durante la settimana. Siamo fiduciosi, ma anche preoccupati perché non riusciamo a capire cosa ci sia successo. Un’idea ce l’ho ma la dico a loro, non a voi”.

Sul Celtic:
“Per dinamismo, rapidità e intensità è una squadra pericolosissima. Mi ha sorpreso dal punto di vista tecnico, ha dei valori non indifferenti. In Champions con il Feyenoord meritavamo molto di più loro, hanno preso gol su punizione prima dell’intervallo. Rodgers mi piace tantissimo, è un grande allenatore. Ha lavorato 3 anni a Liverpool, ha una grande carriera. Il Celtic può essere la mina vagante del gruppo”.

Chi giocherà a centrocampo?
“Possono giocare i più tecnici o esattamente il contrario. Loro hanno intensità e dinamismo come si combatte? Se si combatte con la tecnica tutta la partita, mandando loro a vuoto, si può fare, ma la vedo difficile. Vediamo. Domani decideremo”.

Finisce la conferenza.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile