Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Locatelli, la pista è sempre più calda. Juve e Sassuolo a confronto per trovare la quadra

Locatelli, la pista è sempre più calda. Juve e Sassuolo a confronto per trovare la quadraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
mercoledì 23 giugno 2021 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Manuel Locatelli, Manuel Locatelli, Manuel Locatelli. È questo il nome che riecheggia nella testa di dirigenza e allenatore della Juventus in questi giorni di Europei dove il calciomercato la fa, solo in minima parte, da padrone. Ma le società, com’è normale che sia, devono programmare il loro futuro sondando il terreno per gli acquisti che ritengono più adatti allo sviluppo del progetto tattico degli allenatori. E da questo punto di vista, ma anche da tutti gli altri, Manuel Locatelli ha convinto tutti: dalla dirigenza fino al nuovo allenatore bianconero Massimiliano Allegri. Il giocatore da inserire per primo nell’organico juventino è lui.

IL CONTATTO - Priorità Locatelli dunque per la Juventus che non vuole farsi sfuggire il centrocampista classe 1998. Per questo motivo, dopo un corteggiamento di lunghissima data, tocca affondare il colpo. E l’accelerata sarà rappresentata da un incontro vis-à-vis, programmato per la giornata odierna, fra il responsabile dell’area tecnica bianconera Federico Cherubini e l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali. Sul piatto Madama metterà la prima offerta concreta per accamparsi il talento del centrocampista di Lecco che, dal canto suo, ha messo in cima alla lista delle opportunità proprio la volontà di trasferirsi all’ombra della Mole Antonelliana.

LE RICHIESTE NEROVERDI - E qui si arriva al concreto, ossia quello che servirà alla Vecchia Signora per convincere la bottega cara neroverde a lasciar partire il gioiellino che tanto bene sta facendo anche nella manifestazione europea con la maglia dell’Italia. In totale circa 40-45 milioni di euro: si ragiona su una sostanziosa base cash, da comprendere poi con quale formula, più l’aggiunta di qualche giovane calciatore che in stagione ha vestito la maglia bianconera fra sporadiche apparizioni in prima squadra e più costanti in Under 23 e Primavera. Dragusin sembra essere la certezza (valutazione più vicina ai 5 milioni di euro che ai 10), con i bianconeri che chiederanno di poter pareggiare una futura offerta che giungerà al Sassuolo per il ragazzo, e poi un ventaglio di opzioni: da Rafia a Correia passando per Ranocchia, Da Graca e Soulé. L’incontro fra le parti servirà anche a questo: comprendere la direzione da intraprendere e sciogliere, fronte Juve, il più velocemente possibile le riserve.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000