Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma, prova fallita: resta forte solo con le piccole

Roma, prova fallita: resta forte solo con le piccoleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 16 gennaio 2021 08:15Serie A
di Dario Marchetti

Alla fine l’unica cosa bella di questo derby per la Roma resta l’abbraccio dei tifosi alla squadra. Non all’Olimpico, il Covid non lo permette, ma fuori Trigoria. In 400 a cantare e incitare Dzeko e compagni che in campo tutto sembrano fuorché aver ricevuto il giusto messaggio. La sconfitta con la Lazio, però, fa male tre volte: perché si tratta di un derby, perché in classifica la Juventus (con una partita in meno) può ora scavalcare i giallorossi, mentre Atalanta e Napoli possono andare a 34 punti come la Roma e anche qui con una gara da recuperare, e perché ridimensiona la stagione giallorossa. Prima del doppio confronto con Inter e Lazio si diceva che queste due sfide sarebbero state decisive per capire la reale forza della squadra di Fonseca e un punto su sei a disposizione è troppo poco per pensare di poter dare fastidio a chi davanti non ha proprio intenzione di fermarsi. Tra l’altro la Roma conferma anche anche un bilancio che in questa stagione la vede in forte debito contro i club della parte sinistra della classifica. Di questi ha battuto solo il Benevento e non può essere più ritenuto un caso come spesso hanno lasciato intendere da Trigoria.

La Roma poi è riuscita con una sola partita a sconfessare l’intera conferenza stampa di Fonseca alla vigilia. Aveva chiesto aggressività, continuità di prestazione e intensità: nessuna di queste caratteristiche si è vista sul campo. Il portoghese alla vigilia poi a chi gli chiedeva se gli pesasse non aver mai vinto un derby aveva risposto con una battuta. “Non ne ho nemmeno persi” diceva. Ecco, ora è arrivata anche la sconfitta e le prossime ore saranno decisive per capire a Trigoria se e come intervenire sul mercato. Ai Friedkin l’ultima parola.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000