Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Numeri da top player e interesse delle big: Gross pronto per una grande. Non esclude l'Italia

TMW - Numeri da top player e interesse delle big: Gross pronto per una grande. Non esclude l'Italia
lunedì 14 giugno 2021, 18:30Serie A
di Marco Conterio

Quello di Pascal Gross è un nome che è lontano dai riflettori ma non certo dalle attenzioni degli addetti ai lavori. E del mercato. Il tedesco del Brighton è uno dei giocatori che a livello di dati e numeri è stato tra i protagonisti dell'ultima Bundesliga. Il più alto numero di chances create dopo De Bruyne e Alexander-Arnold, alla pari con Grealish. Ottavo in tutta Europa se contano le occasioni create negli ultimi cinque anni, addirittura una in più di Hazard. Ancora: dal 2017, in Premier League solo KDB ne ha create più di lui. Una costanza altissima come minutaggio e rendimento, coi Seagulls ha messo insieme 15 reti e 21 assist, nell'ultima Premier anche meglio di Kai Havertz o Momo Salah. In stagione ha alzato anche un Player Award e tutti questi dati, messi insieme, lo hanno reso un vero e proprio oggetto del desiderio.

IL GRANDE SALTO A 29 ANNI La carriera del ventinovenne di Manheim è stata un crescendo. In Inghilterra dal 2017 dopo aver vestito, da leader, la maglia dell'Ingolstadt, è un centrocampista completo, che sa giocare sia nei due che nei tre da mezzala che in posizione più avanzata. Doti che lo hanno messo nel mirino anche di Jurgen Klopp e del Liverpool. Gross, classe 1991, è pronto al grande salto. E non esclude anche un trasferimento in Serie A, una lega che da sempre lo affascina e da dove sono già arrivati interessamenti importanti per il leader assoluto del centrocampo del Brighton & Hove.