Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Vicenza, Di Carlo: "Bicchiere mezzo pieno, dobbiamo portare gli episodi dalla nostra parte"

Vicenza, Di Carlo: "Bicchiere mezzo pieno, dobbiamo portare gli episodi dalla nostra parte"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
sabato 27 febbraio 2021 19:04Serie B
di Marco Pieracci

Il Vicenza sfiora il colpaccio facendosi rimontare il doppio vantaggio nella ripresa. Il tecnico biancorosso Domenico Di Carlo commenta il 2-2 col Pisa: “Devo fare i complimenti alla squadra per l’atteggiamento e la mentalità, siamo venuti a Pisa per fare una partita propositiva. Sul 2-0 eravamo in totale controllo ma la qualità del Pisa non la scopriamo oggi, hanno giocatori di qualità capaci di fare la differenza. Peccato, perché prendiamo gol su ogni nostro errore e invece non riusciamo a sfruttare le occasioni per vincere la partita”.

Come spiega quei tre minuti di blackout?
“A Pasini non si può dire niente, ha fatto una grande partita restando in campo nonostante il bendaggio e l’errore ci può stare. Sul 2-2 potevamo fare molto meglio perché in tre abbiamo perso una palla in tre in mezzo al campo e Mazzitelli ha fatto un eurogol”.

Sul 2-2 cosa è mancato per vincere?
“Abbiamo ricominciato a giocare dopo un calo mettendo dentro forze fresche creando quattro occasioni che non siamo riusciti a concretizzare ma va bene così. Sono contento della prestazione anche se dobbiamo prestare più attenzione negli episodi anche se non ci può andare sempre male”.

Preoccupato dall’infortunio di Dalmonte?
“Sicuramente, è un giocatore che ci dà imprevedibilità. É una cosa gestibile, speriamo di recuperarlo se non per la prossima partita per quella successiva”

E Zonta?
“Ha preso un bel colpo. Le prime due sostituzioni non erano in preventivo, chi è subentrato ha fatto bene. Vedo sempre il bicchiere mezzo pieno, non siamo venuti a Pisa per fare le barricate proponendo il nostro gioco e creando più occasioni di loro come è accaduto anche con la Spal. Bisogna essere più bravi nel portare gli episodi dalla nostra parte. Se oggi c’era una squadra che doveva vincere era il Vicenza”.

A Gori sta mancando un po’ di serenità?
“Difficile dirlo, ci sta mettendo volontà e determinazione. Peccato, perché poteva riscattare gli errori con la Spal. Deve continuare a lavorare e non mollare niente”.

Cosa non andava nell’atteggiamento iniziale?
“Tre o quattro giocatori non hanno iniziato col giusto atteggiamento, poi abbiamo preso campo iniziando a giocare. Mi è piaciuta la personalità della squadra".

La classifica preoccupa?
“Finchè non faremo tre o quattro vittorie sarà così, ci proveremo martedì in casa contro un avversario come la Cremonese che ha ripreso a correre dopo il cambio di allenatore.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000