Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ciak, si gira... E se fosse Christian Eriksen il colpo di gennaio dell'Inter?

Ciak, si gira... E se fosse Christian Eriksen il colpo di gennaio dell'Inter?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 13 gennaio 2021 08:00Il corsivo
di Simone Bernabei

L'Inter questa sera sarà di scena al Franchi contro la Fiorentina per gli ottavi di Coppa Italia. Una premessa d'obbligo, visti i nuovi e recenti sviluppi per quel che riguarda Christian Eriksen. Già, proprio il danese fin qui corpo assolutamente estraneo e mai integrato nelle idee tattiche di Antonio Conte. Ma ieri, in favore di telecamera, l'allenatore nerazzurro ha dato il là per quello che potrebbe essere un nuovo e fin qui assolutamente inatteso capitolo della saga. "Eriksen giocherà playmaker, davanti alla difesa, nel ruolo che solitamente è di Brozovic", ha sparato Conte. Aggiungendo anche quella dose di aspettative che non guastano mai: "Mi aspetto delle grandi risposte". Uno scenario fin qui nuovo, inedito, inatteso. Non fosse altro per il recente pensiero contrastante dello stesso allenatore a riguardo. Era la fine del 2020 e a precisa domanda, da allenatore, Conte disse che Eriksen non era adatto a quel ruolo. O meglio, che le sue caratteristiche non lo erano. Sarà...
Tempo qualche settimana, alcune difficoltà di troppo sul mercato (in entrata ma pure in uscita) ed ecco che le carte in tavola vengono riassemblate e il mazzo rimescolato. Risultato? Un'inversione a U che porta Eriksen dritto dritto nel cuore del centrocampo. In cabina di regia, là dove partono movimenti e tempi della manovra.

E se fosse l'inizio di una nuova storia? O ancora, se fosse l'inizio di un nuovo capitolo della storia? Che l'Inter abbia difficoltà (finanziarie) ad operare sul mercato in entrata è cosa nota. Come nota è la voglia di Conte di avere a disposizione un paio di pedine diverse per il suo scacchiere. La famosa quarta punta, certo. Ma pure un centrocampista che possa piazzarsi davanti alla difesa. Non a caso nelle menti nerazzurre era nata l'idea di uno scambio col PSG con protagonisti il danese e Leandro Paredes. Ecco che i puntini si uniscono. L'Inter cerca un playmaker. L'Inter ha difficoltà a fare mercato in entrata. L'Inter ha difficoltà a trovare un acquirente per Eriksen. L'Inter scenderà in campo stasera col danese al centro della manovra al posto di Brozovic. Un inedito nella carriera dell'ex Spurs, ma spesso a fare di necessità virtù ci si azzecca. E allora, in attesa del giudizio del campo e delle risposte positive che si aspetta Conte, perché non pensare al regista Christian Eriksen come primo, più importante e forse unico rinforzo dell'Inter a gennaio?

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000