Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

InterSpac, Cottarelli: "Non mi aspettavo un successo così grande. Grati a Suning"

InterSpac, Cottarelli: "Non mi aspettavo un successo così grande. Grati a Suning"TUTTOmercatoWEB.com
domenica 25 luglio 2021 22:00Serie A
di Alessandra Stefanelli

Carlo Cottarelli, economista e fondatore del progetto InterSpac per promuovere l’azionariato popolare all’Inter, parla così ai microfoni di CalcioToday: “Non mi aspettavo un successo così grande. Sono stato piacevolmente sorpreso da quante persone hanno risposto. Noi crediamo che l’azionariato popolare sia una cosa che oltre ad essere romanticamente bella, possa anche funzionare dal punto di vista economico. Questo perché i soldi che vengono portati dai tifosi, rimpiazzano capitali a debito e fanno risparmiare il club sulle spese degli interessi. Soldi che potrebbero essere reinvestiti per rinforzare la squadra".

E ancora: “Siamo molto grati per quello che Suning ha fatto. È riuscita a riportarci alla vittoria dello Scudetto dopo 11 anni e certo non è poco. Sappiamo che la società, come molte altre nel calcio, ha qualche problema finanziario. Si tratta di cercare di rinforzare la propria squadra lavorando insieme a Suning. In questo momento siamo in una fase esplorativa. Non si possono mettere soldi. Abbiamo solo chiesto, attraverso un questionario, la disponibilità ad investire nel club. Se poi arrivasse un accordo con l’Inter, o con qualche altro club che magari è interessato all’iniziativa, si passerebbe alla fase della raccolta dei fondi. Il nuovo stadio? È prematuro prendere una posizione. È ovviamente importantissimo avere uno stadio moderno. Che sia un nuovo San Siro o l’attuale ristrutturato, questa è però una cosa che va ancora affrontata da vicino".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000