Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

La rinascita, le critiche, lo Scudetto a Napoli: come va Lozano al PSV, nella notte per ripartire

La rinascita, le critiche, lo Scudetto a Napoli: come va Lozano al PSV, nella notte per ripartireTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 20 febbraio 2024, 07:15Serie A
di Marco Conterio

L'ultimo campionato vinto da Hirving Lozano risaliva alla stagione 2017/2018, quando giovanissimo sbarcò in Olanda dopo aver fatto mirabilie col Pachuca. Pagato e strapagato dal Napoli, è riuscito a vincere il titolo seppur da attore non protagonista anche in azzurro. E in estate, è tornato al PSV Eindhoven. L'esterno messicano della formazione di Peter Bosz è stato nel 2023 una delle armi segrete del club della Phillips che oggi sfiderà il Borussia Dortmund nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Una vera e propria macchina da guerra, più che prima in Eredivisie e che si appoggia, tanto, anche sull'estro dell'ex giocatore del Napoli di Luciano Spalletti.

2024 in difficoltà
Anche in Olanda hanno messo in evidenza il momento difficile di Hirving Lozano. In tutto il 2024 è a secco sia per quanto riguarda reti che per quanto riguarda gli assist. Lozano ha giocato e sta giocando con continuità ma il giocatore visto prima e dopo la sosta invernale racconta realmente di due calciatori diversi. I dati evidenziati vedono un Lozano peggiore rispetto a quello pre-sosta sotto ogni aspetto e anche la stampa nazionale lo ha messo nel mirino. Ma non Bosz.

In difesa di Lozano
Il tecnico Peter Bosz lo ha difeso con forza. "Non ho preoccupazioni, tutti attraversano periodi così e lo supererà facilmente, senza problemi". La gara contro il Borussia Dortmund può essere la chiave di volta per la stagione del messicano che in Olanda sembrava rinato e che invece sta vivendo una flessione inattesa. Ma è da notti così che si può ripartire.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile