Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Marotta stila l'11 della sua carriera: "A destra Lichtsteiner, poi Recoba e Pirlo. In attacco Del Piero"

Marotta stila l'11 della sua carriera: "A destra Lichtsteiner, poi Recoba e Pirlo. In attacco Del Piero"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 17 maggio 2022, 16:23Serie A
di Tommaso Bonan

Nella lunga intervista concessa a DAZN, l'ad dell'Inter Giuseppe Marotta si sofferma su vari temi del calcio, stilando anche la squadra ideale della sua carriera: "Giocando con il 4-4-2, direi Buffon in porta, perché è un'icona del calcio, quindi a destra Lichtsteiner, libero Luca Pellegrini, l'altro centrale Chiellini e come terzino sinistro Maldera. A centrocampo metto Pirlo, un leader silenzioso che ha rappresentato moltissimo per me, Vidal, un altro giocatore che mi ha dato moltissimo, Lodetti più Recoba, che nella mia storia di dirigente è stato l'elemento più determinante per cambiare il risultato finale ovvero per salvare il Venezia. In attacco Del Piero come numero 10 e, per affetto, Anastasi".

Primo piano
TMW Radio Sport