Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Milan, Maldini: "In campo con coraggio. Leao? C'è la volontà di rinnovare"

Milan, Maldini: "In campo con coraggio. Leao? C'è la volontà di rinnovare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 5 ottobre 2022, 20:44Serie A
di Paolo Lora Lamia

Il direttore dell’area tecnica del Milan Paolo Maldini ha parlato ai microfoni di Amazon Prime Video prima del match di Champions League contro il Chelsea: "Abbiamo tanti infortuni, anche molto gravi. Tre giocatori saranno disponibili da gennaio in poi, ma in questi due anni e mezzo non abbiamo mai cercato scuse. Vogliamo che tutti siano protagonisti e credo che sia uno die nostri segreti".

Cosa ti aspetti da questa stagione?
"La squadra lo scorso anno è stata molto coraggiosa. Sopra le aspettative per molti, mentre noi ci credevamo fin dall'inizio. Mi aspetto di vedere confermato il nostro valore in ambito italiano e passare il turno in Champions".

Il Chelsea partirà forte: come reagirete?
"E' tutto da scoprire. Noi in questi due anni e mezzo siamo sempre stati coraggiosi, se abbiamo paura ci snaturiamo. Magari la perdiamo, ma dobbiamo giocare con l'idea di competere. Non ci deve essere un senso di inadeguatezza nei confronti di una squadra che è campione del mondo".

Leao ha dato merito a voi di saper aspettare i giovani.
"Lui è un talento grezzo. E' arrivato che aveva 20 anni e mi ricordo cosa provavo io a quell'età. Questi ragazzi arrivano molto giovani e hanno bisogno di sostegno".

C'è la volontà da parte di entrambe le parti di rinnovare.
"C'è per rinnovare lui, così come Bennacer e Kalulu, poi bisogna sedersi al tavolo e trattare. Credo che il Milan sia il club ideale per lo sviluppo completo della carriera di Rafa".