Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Dejan Kulusevski merita di giocare con maggiore continuità

Dejan Kulusevski merita di giocare con maggiore continuitàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 21 gennaio 2021 08:00Il corsivo
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato a Reggio Emilia

Non sarà stato il migliore in campo, non ha segnato come gli altri due attaccanti che ieri sera sono scesi in campo. Ma della Juventus che ieri sera è tornata a vincere dopo la debacle di San Siro perché dominante nel controllo del gioco più che nelle occasioni c'è tanto di Dejan Kulusevski. Preferito a Morata dal primo minuto, il centrocampista svedese ha svolto un doppio compito importantissimo. Anzi triplo. Perché ha affiancato Ronaldo ma ha anche permesso alla Juventus di avere costante superiorità in mezzo al campo. Inoltre, in fase di non possesso, bloccava alla fonte i principali attori delle ripartenze del Napoli, Zielinski compreso. S'è complimentato con lui a fine partita anche Andrea Pirlo, che in conferenza stampa ha così commentato la sua prestazione: "E' stato bravo, sono soddisfatto di quello che ho visto. La scelta di Kulusevski è stata fatta per avere più uomini tra le linee e avere più scelte per di passaggio".

Una scelta che ha pagato, che ha premiato un calciatore giovane ma già maturo. Punzecchiato in questa prima parte di stagione da Andrea Pirlo forse oltre i suoi demeriti. Il tecnico bianconero l'ha sì impiegato con continuità nella prima parte di stagione, eppure sempre meno sembrava crederci dal primo minuto. Invece Kulusevski ieri, tornato titolare, ha dimostrato che non merita di partire sistematicamente dalla panchina come accaduto nelle ultime cinque partite. Che è anche grazie a lui se la Juventus, surclassata domenica sera da Vidal e Barella, ieri ha ritrovato ritmo e agonismo. Pressing e anche strappi.
E' un classe 2000, uno dei migliori patrimoni della Juventus che farebbe bene a impiegarlo con sempre più continuità. Il talento è cristallino, la testa quella di un ragazzo destinato ad arrivare molto in alto.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: L'Inter corre, il Milan tiene vivo il campionato. Roma, big insormontabili
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000