Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Prima lo scudetto con l'Inter, poi la consacrazione europea: sarà Conternazionale?

Prima lo scudetto con l'Inter, poi la consacrazione europea: sarà Conternazionale?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 06 marzo 2021 07:30Serie A
di Alessandro Rimi

Non ci sono dubbi che Antonio Conte sia uno dei migliori tecnici attualmente in Europa. Da solo, in meno di due anni, ha ribaltato l'Inter nella mentalità, nelle abitudini e nei risultati. Da solo sta conducendo l'Inter sulla vetta più alta d'Italia in un periodo nel quale niente è certo, in un'era che gravita all'interno di uno spazio infinito e indefinito, nell'incertezza del domani Antonio tiene la barra dritta, le spalle dritte, le sue e quelle dei suoi cavalieri che sfrecciano a testa alta sul campo di battaglia a caccia di una nuova vittoria. Imperatore. Dalla debolezza psicologica della squadra di Luciano Spalletti, allo strapotere che riflette la costanza e il cinismo di un esercito unito e pronto a prendersi la scena dopo undici anni di buio. Conte il calcolatore, "malato" di calcio e di dettagli, spedito verso il trono che ha già conquistato in bianconero alla sua prima grande esperienza da condottiero, che ha rubato ai lord inglesi con il loro stesso charme. Superiore. Si dirà: ma in Europa non ha ancora vinto niente. Vero. Il perfezionista del Salento, alla guida della Juventus, cadde nel 2013/2014 nel duello col Benfica in semifinale di Europa League, polverizzando la super chance di giocarsi il combattimento finale sotto la Mole. Prima e dopo, al massimo, era arrivato ai quarti di Champions con i bianconeri e e pure alla guida del Chelsea. Scorso agosto a Colonia svanisce un'altra volta l'aggancio al primo titolo continentale di fronte al Siviglia. Non s'ha da fare. L'Inter era forte, molto forte, ma ora è straripante. È l'aereo giusto per provare a volare fino in fondo, per portare a termine questa benedetta rotta e far scendere felici i passeggeri. Prima lo scudetto, poi Antonio dovrà consacrarsi anche nelle vetrine più luminose. Conternazionale.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve alla prova Genoa. L'Atalanta cerca il gran finale
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000