Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, Mou peggio di Fonseca e le grandi restano un tabù

Roma, Mou peggio di Fonseca e le grandi restano un tabù TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 5 dicembre 2021, 07:00Serie A
di Dario Marchetti

Cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia. Levi Fonseca, metti Mourinho, ma il trend della Roma con le grandi resta sempre lo stesso. Anzi, lo Special One dopo 16 giornate di campionato viaggia anche a un ritmo peggiore rispetto a quello del suo ex collega. Lo scorso anno, infatti, a questo punto della stagione la Roma era in piena corsa Champions, al quarto posto con 33 punti: 10 vittorie, 3 pareggi, 3 sconfitte e a quattro lunghezze dal primo posto del Milan (37). Oggi, invece, i punti sono 25 (media punti più bassa degli ultimi dieci anni di un allenatore della Roma) e la distanza dalla vetta è di 13 punti. Anche sotto il profilo dei gol fatti il trend è in calo (35 contro i 24 di quest’anno) e se poi si analizzano gli scontri diretti la curva non cambia. Dopo 16 giornate le gare contro le big del campionato e i punti conquistati furono appena due grazie ai pareggi con Juventus e Milan.

Decisamente peggio andò con Atalanta e Napoli dove la Roma perse rispettivamente per 4-0 e 4-1. Nell’anno in corso i punti sono ancora meno (1) e derivano dal solo pari con il Napoli per 0-0 allo stadio Olimpico. Poi con Lazio, Milan e Inter sono arrivate tre sconfitte nelle quali la squadra giallorossa ha subito sempre almeno due gol. Uno score che ha stancato anche i tifosi, protagonisti di una contestazione a fine primo tempo e al triplice fischio. Non certo il bentornato che volevano dare a Totti, ieri sugli spalti per la partita due anni dopo l’ultima volta. In quell’occasione la Roma vinse contro il Milan grazie al gol di Zaniolo, ieri, invece, lo spettacolo è stato tutt’altro che divertente.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000