Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw

Juventus, bocciatura per Kulusevski. Può finire sul mercato già da gennaio

TMW - Juventus, bocciatura per Kulusevski. Può finire sul mercato già da gennaio
martedì 5 ottobre 2021, 14:21Serie A
di Andrea Losapio

A qualche mese dal suo ritorno sulla panchina della Juventus, pare che Massimiliano Allegri abbia incominciato a tirare le somme per quanto riguarda la rosa a disposizione. Al netto di qualche bocciatura che sembrava già ovvia prima ancora del rientro del tecnico - come quella di Aaron Ramsey, per cui però non è arrivata nemmeno un'offerta - c'è un nome che è altisonante, più che altro per la giovanissima età. Così Dejan Kulusevski, acquistato dall'Atalanta per 35 milioni di euro più 9 di bonus, è finito sul banco degli esuberi.

Allegri su De Ligt e Kulusevski dopo il Torino.

A sorpresa
Dopo una stagione onesta, coronata però dal gol che ha dato la Coppa Italia alla squadra di Pirlo, Kulusevski era alla prova del nove, alla sua seconda annata con la maglia bianconera. Senza più un Cristiano Ronaldo che monopolizzava tutta la manovra offensiva, lo svedese era chiamato all'esplosione che, almeno per il momento, non c'è stata. Nove partite giocate, solamente 271 minuti in tre ruoli: trequartista centrali, ala destra oppure seconda punta. Per ventiquattro minuti, alla bisogna, è stato schierato centrocampista a sinistra contro il Chelsea. Solo due le partite da titolare: contro il Napoli e la Sampdoria, davvero un po' troppo poco.

Via a gennaio?
La situazione ovviamente non è semplice, perché Kulusevski è comunque un asset importante per la Juventus. È giovane, rivendibile, può essere inserito eventualmente in uno scambio (con plusvalenza). Non è detto che quest'inverno non possa essere ceduto - anche in prestito - sull'altare di un altro attaccante. Oppure, a giugno, con un addio a titolo definitivo. A meno che Allegri non cambi idea, cosa che per ora sembra peregrina.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000