Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Coronavirus, Corini oggi in campo. Salgono a tre le positività nello Spezia

LIVE TMW - Coronavirus, Corini oggi in campo. Salgono a tre le positività nello Spezia
domenica 03 gennaio 2021 14:20Altre Notizie
di Redazione TMW

14.20 - Due nuovi positivi al Coronavirus nel gruppo squadra del Cagliari - Ecco quanto si legge dal comunicato del club sardo: "Il Cagliari Calcio comunica che gli ultimi test sanitari eseguiti hanno evidenziato la positività al Covid-19 del calciatore Andrea Carboni e di un componente dello staff: i due soggetti sono stati prontamente isolati come stabilito dalle normative. Negativi gli altri componenti del gruppo squadra che, in osservanza del protocollo, inizieranno l’isolamento fiduciario domiciliare, con la possibilità per tutti gli atleti di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita. Il Club ha avviato tutte le procedure, in contatto con le autorità sanitarie competenti".

10.55 - Spezia, anche Bastoni positivo al Covid-19 - Nuova positività in casa Spezia. Il club ligure ha comunicato che Simone Bastoni ha contratto il Covid-19. Questo il comunicato completo: "Lo Spezia Calcio comunica che il calciatore Simone Bastoni è risultato positivo al tampone naso-faringeo molecolare effettuato nella giornata di ieri. Attualmente asintomatico, il laterale aquilotto ha iniziato l'isolamento fiduciario. E' invece risultato negativo il resto del gruppo, che sarà così a disposizione di mister Italiano per la sfida al Verona".

9.56 - Corini negativo anche al secondo tampone. - Buone notizie per Eugenio Corini. Nella serata di ieri il Lecce aveva diffuso la notizia della sua negatività al Covid e nella giornata di oggi il tecnico giallorosso è risultato negativo anche al secondo tampone e oggi dirigerà l'allenamento. Questo il comunicato: "L'U.S. Lecce comunica che il tecnico Eugenio Corini, dopo la negatività al test molecolare effettuato nella giornata di ieri, si è sottoposto questa mattina ad ulteriore tampone che ha confermato l'esito negativo. Il tecnico giallorosso dirigerà regolarmente la seduta di rifinitura in programma questa mattina al Via del Mare e domani potrà sedere in panchina nella gara con il Monza".

DOMENICA 3 GENNAIO

22.09 - 10 positivi allo Sporting Gijon - Lo Sporting de Gijón ha comunicato che sono saliti a dieci i positivi al coronavirus. Sei arrivano dalla prima squadra e tre dalle giovanile, più un membro dello staff. I servizi sanitari stanno indagando sulla possibile connessione tra il focolaio avvenuto nel club spagnolo e i primi due casi del nuovo ceppo britannico di Covid-19 rilevato nelle Asturie in una famiglia di Avilés.

18.03 - Il bollettino di oggi in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 67.174 tamponi e individuati 11.831 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 577.062, 2.301 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 364 persone affette da Coronavirus per un totale di 74.985 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 577.062
Deceduti: 74.985 (+364)
Dimessi/Guariti: 1.489.154 (+9.166)
Ricoverati: 25.517 (+142) di cui in Terapia Intensiva: 2.569 (+16)
Tamponi: 26.823.305 (+67.174)
Totale casi: 2.141.201 (+11.831, +0,56%)

14.50 - Benevento, tre membri dello staff positivi al Covid - Il Benevento Calcio srl comunica sui propri canali ufficiali che, al rientro dalle vacanze natalizie, sono risultati positivi al Virus Sars Covid 19 nelle date del 30 e 31 dicembre e 2 gennaio scorsi, dopo esecuzione di tre cicli di tamponi molecolari, un tesserato dello Staff Tecnico e due dello Staff Medico afferenti al gruppo squadra. La Società comunica, inoltre, attraverso il proprio Staff Medico, che i tesserati in questione sono stati posti immediatamente in isolamento fiduciario presso i propri domicili, e che su autorizzazione dell'Asl competente il resto del gruppo squadra attualmente negativo è in isolamento con metodica domicilio-lavoro.

13.45 - Premier, rinviata Burnley-Fulham - Burnley-Fulham, in programma originariamente domani, è stata posticipata. Questo poiché dopo i test effettuati nuovamente tra i giocatori e nello staff del Fulham è emerso un ulteriore aumento di positivi al Covid-19. Il consiglio di amministrazione della Premier League ha preso in considerazione anche il parere dei medici indipendenti e ha deciso di posticipare la partita a causa delle circostanze eccezionali. Ricordiamo che il Fulham ha visto rinviare anche la partita contro il Tottenham, in programma lo scorso 30 dicembre.

12.50 - Osimhen multato dal Napoli - Momento complicato per Victor Osimhen, rientrato a Napoli e risultato positivo al Covid-19 dopo aver festeggiato il suo compleanno in Nigeria con una festa senza mascherine e distanziamento. Il club azzurro non l'ha presa bene e secondo quanto riportato da scorenigeria.com ha multato il giocatore: una multa molto pesante, da circa 250.000 euro.

SABATO 2 GENNAIO

19.10 - Spezia, Acampora e Matteo Ricci positivi al Covid-19. I due calciatori sono in quarantena - Gennaro Acampora e Matteo Ricci sono risultati positivi al covid-19. La notizia è stata diramata da un comunicato ufficiale da parte dello Spezia: "Lo Spezia Calcio comunica che i calciatori Gennaro Acampora e Matteo Ricci sono risultati positivi al tampone naso-faringeo molecolare effettuato nella giornata di ieri. Attualmente asintomatici, i due calciatori hanno iniziato la quarantena. Come da protocollo, nella giornata di domani, il resto del gruppo effettuerà i consueti esami anti Covid-19 in vista della gara di domenica contro l'Hellas Verona".

18.58 - Casi di Coronavirus nel Betis. A rischio il derby col Siviglia in programma domani - Rischio rinvio per il derby di Siviglia, in programma domani - sabato 2 gennaio e valido per la 17^ giornata di Liga. Secondo la stampa spagnola infatti, il Betis ha comunicato la presenza di vari contagiati da coronavirus tra giocatori e staff e solo il prossimo giro di tamponi definirà il numero totale. Il derby cittadino col Siviglia, dunque, è al momento da considerarsi a rischio.

17.40 - Manchester City, cinque giocatori in isolamento dopo la positività al Covid-19 - Ben cinque giocatori positivi al covid-19 e già in isolamento. Il Manchester City continua a fare i conti con i calciatori che hanno contratto il virus: Walker, Gabriel Jesus e altri tre giocatori - di cui non è stato fatto il nome - non saranno a disposizione per la gara contro il Chelsea. La Premier League, come confermato dal tecnico Pep Guardiola, è già a conoscenza dei tesserati risultati positivi al test.

17.20 - Protezione Civile, il bollettino. 22.211 nuovi contagiati (+4.871 positivi rispetto a ieri). 462 morti in 24h - Sono 22.211 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Italia (contro i 23.477 di ieri su 186.004 tamponi). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 157.524. Le vittime sono 462, in calo rispetto a ieri quando erano state 555. Continua a salire il tasso di positività, che si attesta al 14,1% rispetto al 12,6% di ieri.

Attualmente positivi: 574.767
Deceduti: 74.621 (+462)
Dimessi/Guariti: 1.479.988 (+16.877)
Ricoverati: 25.375 (-331) di cui in Terapia Intensiva: 2.553 (-2)
Tamponi: 26.756.131 (+157.524)
Totale casi: 2.129.376 (+22.211, +1,05%)

17.01 - Osimhen positivo al Covid-19 dopo il rientro dall'estero. Il comunicato ufficiale del Napoli - Non è un momento particolarmente felice per Victor Osimhen. L'attaccante nigeriano, ancora alle prese con il recupero dell'infortunio alla spalla accusato il 13 novembre scorso con la sua Nazionale, è infatti risultato positivo al Coronavirus. Di seguito la nota ufficiale del Napoli: "La SSCN comunica che il calciatore Victor Osimhen è risultato positivo al tampone naso-faringeo molecolare effettuato ieri pomeriggio al suo rientro dall’estero. Il calciatore è asintomatico e non ha incontrato il gruppo squadra".

12.12 - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha parlato agli italiani nel suo consueto discorso di fine anno ribadendo l'importanza del vaccino per ripartire e sconfiggere la pandemia del Covid-19: "Vaccinarsi è una scelta di responsabilità, un dovere, soprattutto per chi opera a contatto con i malati e le persone più fragili. Di fronte a una malattia così fortemente contagiosa è necessario tutelare la propria salute ed è doveroso proteggere quella degli altri. Io mi vaccinerò appena possibile dopo le categorie che hanno la precedenza. Il vaccino e le iniziative dell'Unione Europea saranno vettori decisivi per la nostra rinascita".

VENERDÌ 1 GENNAIO

19.10 - Protezione Civile, il bollettino: 23.477 nuovi contagiati (+5.501 positivi rispetto a ieri). 555 morti in 24h - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 186.004 tamponi e individuati 23.477 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 569.896, 5.501 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 555 persone affette da Coronavirus per un totale di 74.159 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 569.896
Deceduti: 74.159 (+555)
Dimessi/Guariti: 1.463.111 (+17.421)
Ricoverati: 25.706 (-388) di cui in Terapia Intensiva: 2.555 (+27)
Tamponi: 26.598.607 (+186.004)
Totale casi: 2.107.166 (+23.477, +1,13%)

15.17 - Chapecoense, scomparso il presidente Magro a causa del Covid-19 - Lutto in casa della Chapecoense, club brasiliano salito alla cronaca nel novembre del 2016 quando quasi tutta la squadra morì in un drammatico incidente aereo. Nelle scorse ore, con una nota, la società ha annunciato la scomparsa causata dal Covid-19 del presidente Paulo Ricardo Magro.

10.55 - Speranza: "Stadi, palestre e piscine chiusi anche dopo il 6 gennaio" - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato di cosa accadrà dopo il 6 gennaio: "Ristoranti e bar resteranno chiusi alle 18. Chiusi anche piscine, palestre, cinema, teatri, stadi. Siamo ancora dentro la seconda ondata, Londra torna verso misure molto dure e anche noi abbiamo ancora troppi casi e troppi morti".

GIOVEDÌ 31 DICEMBRE

20.58 - Commisso: "Farò sicuramente il vaccino - Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha risposto a una domanda sul vaccino del Covid-19: "Sì lo farò, sicuramente", ha affermato il numero uno viola, che appena possibile tornerà anche in Italia.

19.43 - Chiellini: "Chiudiamo questo anno difficile - Un anno complicato per il Covid ovviamente, ma anche per gli infortuni che hanno bloccato Giorgio Chiellini, capitano della Juventus, che ha voluto chiudere il 2020 con questo messaggio sui social: "Chiudiamo quest’anno a dir poco difficile sorridendo e guardando con fiducia al 2021!".

18.21 - Il City riprende gli allenamenti - Riprendono gli allenamenti in casa Manchester City. Dopo la bolla degli ultimi giorni, relativa alla positività di Walker e Gabriel Jesus, tutto il gruppo squadra è stato sottoposto a un nuovo giro di tamponi, tutti risultati negativi. Come annunciato da un comunicato emesso dal club tutti gli edifici del centro sportivo sono stati sottoposti a igienizzazione nel corso delle ultime 48 ore, ma la maggior parte resterà chiuso. Nelle prossime ore, inoltre, la squadra verrà sottoposta a ulteriori tamponi.

17.25 - Il bollettino della Protezione Civile - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 169.045 tamponi e individuati 16.202 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 564.395, 4.333 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 575 persone affette da Coronavirus per un totale di 73.604 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 564.395 (-4.333)
Deceduti: 73.604 (+575)
Dimessi/Guariti: 1.445.690 (+19.960)
Ricoverati: 26.094 (-117)
di cui in Terapia Intensiva: 2.528 (-21)
Tamponi: 26.412.603 (+169.045)
Totale casi: 2.083.689 (+16.202, +0,78%)

16.25 - Premier League, la sfida di questa sera fra Tottenham e Fulham è stata rinviata - Dopo le indiscrezioni delle ultime ore, arriva anche l'ufficialità: Fulham-Tottenham, derby di Londra che sarebbe dovuto andare in scena questa sera alle 19.00, è stato posticipato dalla FA a data da destinarsi a causa delle positività al Covid-19. E' la seconda partita rinviata in Premier League in tre giorni dopo Everton-Manchester City.
"Il club può confermare che il match di questa sera sul campo del Tottenham è stato rinviato - fa sapere il Fulham sul suo sito -. Ciò avviene a causa di una serie di positività al Covid-19 tra i giocatori e lo staff della prima squadra. Questa decisione arriva dopo discussioni con la Premier League e su consiglio della Public Health England. Auguriamo ai giocatori e ai membri dello staff una pronta e sicura guarigione.

15.33 - Vaccino, Ricciardi: "Misure restano per tutto il 2021" - Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza all'Ansa: "L'inizio della campagna vaccinale non significa che il nostro comportamento cambierà rispetto alla protezione dal virus: per tutto il 2021 le misure resteranno uguali ad adesso, dal distanziamento fisico alle mascherine, all'igiene delle mani. Dobbiamo perseguire una doppia cautela: farci vaccinare e seguire le regole di comportamento adeguate".

14.53 - Australia, torna il campionato e i tifosi sono regolarmente sugli spalti - È tornato il calcio in Australia e pure con i tifosi regolarmente sugli spalti. Giocate le prime due partite di A-League con il successo del Melbourne a Brisbane per 1-0 con Connor Metcalfe primo marcatore della stagione. Finisce 0-0 la partita inaugurale fra il Western United di Alessandro Diamanti e l'Adelaide United.

12.40 - Parla il premier Conte: Vaccino? Lo farei subito, ma aspetterò il mio turno". Ed esclude l'obbligo - "Il vaccino per il Coronavirus? Lo farei subito, ma aspetterò il mio turno". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, nel corso della consueta conferenza stampa di fine anno, in merito al piano vaccinale approvato dalle Camere: "Entro gennaio in Italia dovremo avere 2 milioni e 350mila vaccini: oltre a quello di Pfizer arriverà anche un altro vaccino, quello di Moderna, perché l'Ema dovrebbe pronunciarsi entro i primi di gennaio. Io stesso lo farei subito, ma cerchiamo di rispettare le priorità". I primi veri risultati dell'arrivo del vaccino anti Covid si avranno "a primavera inoltrata" - ha affermato ancora il presidente del Consiglio, precisando che "i primi risultati veri si avranno, a detta degli esperti, quando avremo vaccinato 10/15 milioni di cittadini e non credo avverrà prima di aprile. Allora si concluderà la fase 1". Il premier ha quindi "escluso" la possibilità di rendere obbligatoria la vaccinazione. "Confidiamo di poter avere una buona percentuale di popolazione su base facoltativa".

09.50 - Vaccino, Galli: “Per operatori sanitari deve essere obbligatorio” - Per il responsabile del reparto malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano Massimo Galli il vaccino deve essere obbligatorio per gli operatori sanitari “senza se e senza ma”. “E’ evidente – ha detto ad Agorà su Rai 3 – che dobbiamo sapere chi ha o non ha gli anticorpi nell'ambito del personale sanitario".

MERCOLEDÌ 30 DICEMBRE

23.51 - Commissione medica FIGC: "Vaccinare tutti i calciatori professionisti ipotesi che va valutata" - Francesco Braconaro, componente della commissione Medica FIGC, è intervenuto quest’oggi rilasciando alcune dichiarazioni: “Vaccinare tutti i calciatori professionisti è un’ipotesi che va valutata. Trattandosi di un problema di salute pubblica in generale, ed essendo nel calcio una comunità ristretta, vaccinare alcuni sì ed altri non diventa inutile. Condivido le parole del presidente della Lega Pro, Ghirelli. Così come condivido che i medici debbano vaccinarsi tutti. Renderei obbligatorio il vaccino, vedendo cosa abbiamo passato in questi dieci mesi e perché l’alternativa oggi non c’è. In Commissione ancora non è stato affrontato l’argomento vaccini, ma credo che potrebbe essere una buona cosa quella di vaccinare tutti i calciatori professionisti”.

20.12 - Il Covid minaccia la Premier League - I presidenti della Premier League stanno valutando la possibilità di sospendere le partite per due settimane nel mese di gennaio a seguito di un picco di casi di coronavirus nel calcio inglese. Le discussioni sono nate dopo il rinvio della partita Everton-Manchester City.

18.35 - Tamponi negativi in casa Napoli - Buone notizie in casa Napoli in vista della ripresa del campionato. Come comunicato dal club azzurro su Twitter sono infatti risultati tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati questa mattina ai componenti del gruppo squadra.

17.55 - Roma, tutti i tamponi negativi - Ripresa a Trigoria per la Roma di Paulo Fonseca, con i giocatori che sono stati sottoposti a tamponi prima di essere suddiviso in gruppi per una serie di lavori atletici distanziati. Dopo il primo giro di test tutta la squadra è risultata negativa. Mirante, Spinazzola, Pastore e Zaniolo hanno lavorato a parte.

17.17 - Il bollettino della Protezione Civile - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 128.740 tamponi e individuati 11.212 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 568.728, 6.493 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 659 persone affette da Coronavirus per un totale di 73.029 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 568.728 (-6.493)
Deceduti: 73.029 (+659)
Dimessi/Guariti: 1.425.730 (+17.044)
Ricoverati: 26.211 (-286)
di cui in Terapia Intensiva: 2.549 (-16)
Tamponi: 26.243.558 (+128.740)
Totale casi: 2.067.487 (+11.212, +0,55%)

16.10 - Premier League, diciotto positività al Covid-19 su 1.479 test effettuati nell'ultima settimana - Attraverso il sito ufficiale della Premier League arriva un aggiornamento circa le positività al Covid-19 nella massima serie del calcio inglese. "La Premier League conferma che tra lunedì 21 dicembre e domenica 27 dicembre, 1.479 giocatori e staff del club sono stati testati per COVID-19. Di questi, diciotto sono risultati positivi. I giocatori e il personale dei club risultati positivi ai test rimarranno in isolamento per un periodo di 10 giorni".

14.40 - Frosinone, Stirpe: "Niente ASL, rispettiamo le regole. Ma il protocollo andrebbe aggiornato" - Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe ha parlato al Corriere della Sera della situazione in casa ciociara con la gara contro il Pisa rinviata a causa delle tante positività al Covid-19 dopo aver giocato contro il Pordenone con appena 14 calciatori a disposizione (di cui tre portieri): “Le regole prevedono che i positivi devono essere individuati a 48 ore dalla partita, noi ne abbiamo riscontrati molti il giorno prima quindi, anche avessimo voluto, non avremmo potuto rinviare il match con il Pordenone. Ma che senso ha? Il protocollo era stato preparato mesi fa, andrebbe aggiornato. - continua Stirpe spiegando perché non si sia rivolto all'ASL territoriale – Non abbiamo voluto coinvolgerla perché siamo per il rispetto delle regole e ritengo che il calcio e la FIGC abbiano gli strumenti per evitare interferenze, basta volerlo".

11.25 - Tifosi negli stadi a gennaio? Spadafora è categorico: "Lo escludo, il governo ha altre priorità" - "Confido che entro fine gennaio tutta l'attività sportiva possa riprendere, ovviamente con tutte le limitazioni per la sicurezza". Lo ha detto il ministro delle Politiche giovanili e dello Sport, Vincenzo Spadafora, questa mattina ad Agorà, che ha anche escluso la possibilità di rivedere i tifosi allo stadio già nel mese di gennaio: "Ognuno spera di poter riprendere ma il Governo ha una scala di priorità. Il problema di avere tante persone che vanno nella stessa direzione, allo stesso orario e nello stesso giorno significa dover fare una serie di controlli e avviare una macchina non prioritaria rispetto ad altre, come la scuola".

10.20 - Manchester City in balia del Covid. Possibili altri due rinvii ma non l'esclusione dalla Carabao Cup - Manchester City in balia del Covid-19. Il club di Pep Guardiola, dopo il rinvio del match contro l'Everton a causa dell'alto numero di contagi potrebbe nelle prossime ore veder rinviate altre due gare. La prima è quella di domenica prossima contro il Chelsea in Premier League, mentre la seconda è il derby contro il Manchester United valido per le semifinali di Carabao Cup.

09.06 - Il Belgio stringe il protocollo anti-Covid: vietati gli abbracci fra giocatori durante le esultanze - Nei giorni scorsi la federazione belga ha stretto ulteriormente le maglie del protocollo anti-Covid per quanto riguarda la Jupiler Pro League. Nello specifico, spiega il comunicato, le celebrazioni e le esultanze dopo i gol non dovranno essere eccessive. Saranno quindi vietati, per esempio, gli abbracci fra compagni. In questi giorni, il 26 e il 27 dicembre, si è giocata la 19esima giornata del massimo campionato belga e la federazione si è detta soddisfatta di come sono state recepite le nuove norme, riscontrando solo 2 infrazioni. I giocatori che non rispetteranno il protocollo saranno multati con una cifra di 750€ e dovranno svolgere attività sociali all'interno dei percorsi studiati da ogni società in merito. Per i club, invece, sono previste sanzioni dai 5.000 ai 10.000 euro.

MARTEDÌ 29 DICEMBRE

23.50 - Benfica, due casi di Covid-19 in rosa: positivo anche l'ex viola Seferovic - Due casi di Covid-19 all'interno della rosa del Benfica in seguito all'ultimo giro di tamponi in prima squadra. A essere risultati positivi sono stati l'attaccante con un passato in Italia Haris Seferovic e il terzino destro Joao Ferreira.

23.28 - Fiorentina, giocatori rientrati a Firenze: tamponi dopo cena e domani riprendono gli allenamenti - La Fiorentina riparte dai tamponi, con tutti i giocatori che in giornata hanno fatto rientro in Italia dopo le brevi vacanze natalizie. Insolito orario per il ciclo di tamponi odierno in vista della ripresa degli allenamenti prevista per domattina, con i calciatori viola che si sono presentati dopo cena per effettuare i test anti-covid necessari per riprendere le attività. Domani mattina è previsto il primo allenamento agli ordini di Prandelli in vista della sfida di domenica contro il Bologna, prima gara del 2021.

23.01 - Arsenal, nota del club: Gabriel positivo al Covid-19. Il difensore brasiliano è già in isolamento - Confermata una nuova positività al Covid-19 in Premier League. Con una nota l’Arsenal ha comunicato che il difensore brasiliano Gabriel è risultato positivo al Coronavirus ed è stato isolato nel rispetto del protocolli imposti dalla FA e dalla Premier League.

22.57 - Spezia, oggi gli esami anti-Covid 19 per tutta la squadra. Domani la ripresa degli allenamenti - Reduci dalla breve sosta natalizia, lo Spezia ha sostenuto nel primo pomeriggio gli esami anti-Covid 19, necessari per poter tornare in campo nella giornata di domani, quando Terzi e compagni saranno attesi da una doppia seduta agli ordini di mister Italiano sui terreni del "Comunale" di Follo. Lo riporta il sito ufficiale del club.

22.35 - Spadafora: "Lavoriamo col CTS per far ripartire lo sport: l'obiettivo è riaprire entro gennaio" - Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, ha scritto un post sulla propria pagina Facebook a proposito della ripresa dello sport: "Lo so che i social talvolta possono diventare il regno del nulla ma proviamo a confrontarci su questa pagina in modo critico ma sensato. Ripartire con lo sport è la mia priorità! Non esiste ancora una data ufficiale per la ripartenza anche se l’obiettivo è di riaprire entro il mese di gennaio. Stiamo lavorando a stretto contatto con il CTS e il fatto che io non stia tutti i giorni a scrivere post sul tema non vuol dire che non me ne stia occupando". Clicca qui per leggere la news completa.

20.31 - Bayer, positivo al Covid il laterale Wendell. Non ha avuto contatti coi compagni di squadra - Nuovo caso di Covid in Bundesliga: il Bayer Leverkusen ha comunicato la positività del laterale brasiliano Wendell. Il classe '93 è stato prontamente isolato presso il proprio domicilio e non si teme che possa aver contagiato altri compagni di squadra, visto che negli ultimi giorni non ha avuto contatti coi rossoneri per via delle vacanze natalizie.

17.35 - Focolaio Manchester City: posticipata la gara di stasera con l'Everton, chiuso il centro sportivo - Focolaio in casa Manchester City, posticipata la partita di oggi contro l'Everton. Gli ultimi test effettuati in queste ore - riporta The Independent - hanno visto un ulteriore aumento dei positivi al Covid tra le fila dei Citizens dopo i primi casi Walker e Gabriel Jesus, risultati contagiati nei giorni scorsi insieme a due membri dello staff. Oltre allo slittamento della gara coi Toffees, è stato chiuso il centro sportivo del club per un periodo indeterminato ed è quindi ancora incerta la data del prossimo allenamento della truppa di Guardiola.

17.16 - Protezione Civile, il bollettino: 8.585 nuovi contagiati (-6.535 positivi rispetto a ieri). 445 morti in 24h - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 68.681 tamponi e individuati 8.585 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 575.221, 6.535 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 445 persone affette da Coronavirus per un totale di 72.370 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 575.221
Deceduti: 72.370 (+445)
Dimessi/Guariti: 1.408.686 (+14.675)
Ricoverati: 26.497 (+346) di cui in Terapia Intensiva: 2.565 (-15)
Tamponi: 26.114.818 (+68.681)
Totale casi: 2.056.277 (+8.585, +0,42%)

16.31 - Vaccino Pfizer, secondo carico in Italia entro domani - Arriva entro domani in Italia il secondo carico delle 450mila dosi del vaccino Pfizer in partenza in queste ore dal Belgio. A quanto si apprende non si esclude che, anche a seconda delle difficoltà di raggiungimento dei vari territori e delle attuali condizioni meterologiche, in alcune regioni le dosi possano arrivare anche dopodomani. La Pfizer, che consegnerà con i propri mezzi i vaccini in 300 punti sparsi sul territorio avrebbe garantito, secondo quanto si apprende, che per l’Italia non c’è alcun ritardo e il piano di consegna andrà avanti come previsto.

15.25 - Possibile rinvio per Pisa-Frosinone - Formazione obbligata per il Frosinone in quel di Pordenone, un punto prezioso conquistato ma tante valutazioni da fare per il match di Pisa, come ha annunciato mister Alessandro Nesta. Il Covid-19 ha decimato la truppa ciociara (13 i positivi accertati), che domenica dovrebbe giocare la 16^ giornata del campionato contro la formazione toscana: ma con molta probabilità arriverà, da parte dei laziali, la richiesta di rinvio. Un solo jolly da utilizzare, per regolamento, e quindi massimo equilibrio nella scelta, ma la sensazione è che nel pomeriggio arriverà l'ufficialità della richiesta presentata dal sodalizio guidato da Maurizio Stirpe, che ha optato per non giocarsi la carta rinvio nel match casalingo contro il Pordenone. La speranza, infatti, al netto dei contagiati, sarebbe quella di avere anche una settimana piena per poter recuperare qualche infortunato, in modo da presentarsi al confronto del 4 gennaio - SPAL avversario di turno - con qualche uomo in più.

12.49 - Ghirelli: "Vaccino? Lo renderei obbligatorio per i calciatori" - Il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha risposto al Presidente dell’Olbia Alessandro Marino che gli ha richiesto di intervenire insieme con il Presidente della FIGC Gabriele Gravina affinché i gruppi squadra possano essere vaccinati al più presto: “Pur essendo per il rispetto delle libertà di ciascuno, il 19 dicembre ho dichiarato che renderei il vaccino obbligatorio per il nostro mondo. In questo caso la scelta personale deve cedere il passo al bene collettivo. Per quanto riguarda le vaccinazioni, le autorità sanitarie europee e nazionali hanno stabilito delle priorità e a quelle dobbiamo attenerci. Da parte nostra, dobbiamo insistere per un lavoro continuo di prevenzione, informazione ed educazione così come stiamo facendo da tempo, fin dal momento in cui abbiamo ripreso a giocare. I controlli e lo screening a cui sottoponiamo il cosiddetto gruppo squadra forniscono dati utili anche per un contesto al di fuori del calcio e questi dati sono a disposizione. Il maledetto virus è subdolo ed insidioso ma chi segue le corrette pratiche di prevenzione ha maggiori difese. La tua richiesta è lodevole e conferma la sensibilità che tu hai”.

LUNEDÌ 28 DICEMBRE

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000