Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Pimenta: "Ci siamo rifiutati di dialogare con la FIFA. Pronti a parlare, ma in modo reale"

TMW - Pimenta: "Ci siamo rifiutati di dialogare con la FIFA. Pronti a parlare, ma in modo reale"
lunedì 30 gennaio 2023, 16:17Altre Notizie
di Simone Lorini
fonte Claudia Marrone

Dal palco del Football Forum di Roma, Rafaela Pimenta parla del nuovo regolamento degli agenti FIFA: "Inizialmente ai primi meeting sulla figura dell'agente, non ci invitavano, le mail ci arrivavano negli spam, ma noi abbiamo partecipato comunque, eravamo al tavolo con quelli della FIFA, che non volevano discutere ma avevano già preparato tutto. Non volevamo continuare così, li avremmo portati in tribunale, e 4 anni fa, dopo quell'esperienza, è nato il The Football Forum: noi volevamo parlare, ma in modo reale, volevamo riguardare da capo il regolamento per creare qualcosa che avesse un senso. Ci siamo rifiutati di dialogare con la FIFA, loro volevano solo farne un caso giudiziario. Ora siamo nel pieno dell'attività, ci stiamo preparando per andare in tribunale, ma non tutti ci stanno aprendo le porte, c'è chi pensa che non sopravviveremo, ma la realtà è che chi vuole fare la normativa non ha il ruolo per fare una legge.

Di questo poi ne parleremo anche con i giocatori, perché la cosa toccherà anche loro, l'abuso è su tutte le componenti perché la FIFA vorrà controllare tutto, e si finirà poi per giustificare tutto. Si chiama normativa, ma è davvero qualcosa di giusto? Avere un sistema di licenze è giusto, sarebbe interessante averlo per creare una cosa di livello, ma chi è che decide chi deve riconoscerla? Dovremmo deciderlo noi, per poter offrire un servizio migliore, e le licenze sì, hanno un senso, ma non fatte dalla FIFA".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile