Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Sassuolo-Bologna 1-1, le pagelle: Skorupski tiene a galla i suoi, Caputo implacabile

Sassuolo-Bologna 1-1, le pagelle: Skorupski tiene a galla i suoi, Caputo implacabileTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 21 febbraio 2021 06:40Serie A
di Tommaso Maschio

Sassuolo-Bologna 1-1
17′ Soriano (B), 52′ Caputo (S)

SASSUOLO

Consigli 6: Sul gol non può nulla e in qualche uscita alta potrebbe essere più sicuro. Per il resto vive una serata tranquilla anche perché il Bologna dalla mezz’ora non attacca praticamente più.

Muldur 6: Dietro un po' soffre finché il Bologna è in undici. Ma non perde occasione per spingere trovando anche il fallo che costa il rosso a Hickey.Dal 69° Toljan 6: Cerca di spingere nell'assalto finale senza però pungere. Dietro non soffre nulla.

Marlon 5,5: Sul passaggio, corto e lento, di Magnanelli si fa rubare il tempo da Barrow che poi serve l’assist per Soriano. È l’unico errore della sua gara, ma pesa. Nella ripresa sfiora il gol di testa.

Ferrari 6: Tolta la prima mezz’ora in cui il Bologna punge in avanti vive una serata tranquilla e senza grandi affanni.
Rogerio 6,5: Tiene a bada Orsolini senza grandi patemi e poi spinge tantissimo specialmente quando il Bologna resta in dieci mettendo in mezzo anche qualche buon pallone.

Magnanelli 5: L’errore in disimpegno che spiana la strada al vantaggio ospite è da matita rossa. Prova a scuotersi, ma non è serata. dal 45° Traorè 6,5: Con lui il Sassuolo è più vivace e pungente. Sfiora il gol in un paio d’occasioni senza troppa fortuna, ma è una spina costante.

Locatelli 6: Solita regia lucida in mezzo al campo, cerca spesso di innescare le punte con passaggi filtranti, ma non sempre vi riesce anche a causa di un Bologna tutto chiuso negli ultimi 20 metri.

Berardi 5,5: Una buona prestazione a cui manca l’acuto. Le occasioni per fare male le avrebbe anche, ma non riesce a essere lucido e incisivo come in altre occasioni.

Lopez 5,5: Da fantasista non convince e fatica ad accendere la luce per i compagni. Meglio quando arretra e gioca da mediano. Dal 86° Raspadori SV: Entra per dare maggior peso all’attacco.

Djuricic 6: Molto vivace quando si accentra per lasciare spazio a Rogerio o andare al tiro dalla distanza. Dai suoi piedi nasce il gol del pareggio. Dal 70° Defrel 5,5: Non riesce a sfruttare la maggiore velocità e freschezza nei confronti degli avversari. Dovrebbe dare la scossa, ma non ci riesce.

Caputo 6,5: Punto di riferimento irrinunciabile per il Sassuolo che si appoggia spesso su di lui. Danilo lo tiene bene, ma nell’unica occasione in cui il brasiliano allenta la marcatura colpisce da cecchino implacabile qual è.

De Zerbi 6: Nel primo tempo la squadra soffre, almeno finché è in parità numerica. Poi cresce, assedia il Bologna, ma manca del colpo del ko. Il tecnico dovrà lavorare meglio sulla cattiveria dei suoi sotto porta.

BOLOGNA

Skorupski 7: Su Caputo in occasione del gol non può nulla, ma prima e dopo si dimostra sicuro fra i pali e nelle uscite. Due le parate più importanti del suo match: su Locatelli nel primo tempo e su Marlon nella ripresa. Due interventi che salvano il pari.

Tomiyasu 6.5: A destra o a sinistra non sbaglia praticamente nulla e cerca anche l’inserimento in avanti. Preciso negli interventi sia di piede sia di testa, si conferma fra i migliori dei suoi.

Danilo 6: Macchia la sua gara con una deviazione che favorisce Caputo in occasione del pari, ma non poteva fare di più. Tiene a bada il cannoniere neroverde riuscendo a limitarlo il più possibile.

Soumaoro 5,5: Qualche sbavatura in disimpegno potrebbe costare cara, così come la lentezza nel chiudere Defrel quando parte in velocità. Meglio sui palloni alti che piovono in area.

Hickey 5: Tiene bene la propria fascia e attacca ogni volta che può formando una buona catena mancina con Sansone. Però lascia i suoi in 10 dopo meno di mezz’ora con un intervento in ritardo, ed evitabile, su Muldur. Pecca di ingenuità.

Svanberg 6: Un paio di svirgolate in zona offensiva, ma per il resto non sbaglia nulla. Sacrificato per rinforzare la difesa dopo l’espulsione del compagno. dal 33° De Silvestri 6: Prima da terzino destro, poi da centrale di destra, mette la sua esperienza al servizio della squadra.

Dominguez 6,5: Uomo quasi ovunque in mezzo al campo. Difende, attacca, pressa a tutto campo cercando di alleviare la pressione sulla difesa. Esce stremato. dall’80° Baldursson sv: Pochi minuti per dare respiro alla squadra e aiutare in fase difensiva.

Orsolini 5: Qualche spunto in velocità, ma poco altro. Non riesce a essere incisivo nella manovra offensiva come in altre occasioni. dal 61° Schouten 6: Concreto e attento in fase difensiva. Si piazza davanti ai compagni e cerca di rompere le manovre offensive avversarie contribuendo alla tenuta della difesa.

Soriano 6,5: Segna il gol del vantaggio con un inserimento dei suoi. Poi gioca un gara di sacrificio cercando comunque di non far mancare il suo apporto in avanti.

Sansone 6: Dalla sua corsia nascono le occasioni migliori, riesce anche a tenere il pallone in avanti facendo respirare i suoi. dal 61° Skov Olsen 6: Entra e si piazza a destra, ma da terzino. Cerca di tenere a bada Rogerio e di sganciarsi nelle rare ripartenze dei felsinei.

Barrow 5,5: Bravo a crederci sull’errore di Magnanelli. Per il resto solita lotta in avanti svariando su tutto il fronte, ma faticando spesso a trovare la giocata e poi, con la squadra in 10 a tenere alta la squadra. dal 61° Palacio 6: Cerca di tenere alto il pallone e far rifiatare i suoi, gioca con grande esperienza anche se in alcune situazioni potrebbe essere più lucido.

Mihajlovic 6: La squadra dopo il vantaggio smette quasi di giocare, poi l’uomo in meno lo costringe a giocare in difensiva. Riesce a intasare le linee di passaggio dei neroverdi portando a casa un punto prezioso per come si erano messe le cose.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon e l'addio alla Juventus. Il Milan prova il bis a Torino
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000