Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Ajax-Haller, ecco perché i lancieri hanno battuto il record di spesa in Eredivisie

Ajax-Haller, ecco perché i lancieri hanno battuto il record di spesa in Eredivisie
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 08 gennaio 2021 13:12Calcio estero
di Gaetano Mocciaro

Sebastian Haller è da oggi il giocatore più caro dell'Eredivisie. Con i suoi 22.5 milioni batte per 500mila euro il suo nuovo compagno di squadra David Neres. Ma perché l'Ajax ha deciso di spendere così tanto per un giocatore?

CAMBIO POLITICA - La politica del club più importante dei Paesi Bassi ha deciso di fare investimenti importanti a partire dal 2018. Non che avesse lesinato spese in passato, anzi: il record di David Neres (22 milioni dal Sao Paulo nel 2017) ne è l'esempio, ma un primo approccio deciso anche strappando giocatori di una certa esperienza che giocavano nelle leghe più importanti si è visto all'alba della stagione 2018-19 con gli acquisti di Daley Blind (16 milioni) dal Manchester United e Dusan Tadic (13.70 milioni) dal Southampton. Sì ai giovani, che sono il patrimonio più importante. Ma che vengano presi per mano da chi sa già come comportarsi a certi livelli. Gli ottimi risultati raggiunti, come la semifinale del 2019 premiano la scelta.

GENNAIO, MESE DECISIVO PER IL TITOLO - L'Ajax è primo in classifica, con un punto di vantaggio sul PSV Eindhoven. La vittoria finale oltre al prestigio del titolo di campione d'Olanda porterà la qualificazione diretta ai gironi di Champions League. Ergo, tanti soldi garantiti. Non si può perdere tempo anche perché fra due giorni si gioca proprio lo scontro diretto col PSV. Seguono Twente (14) e il Feyenoord terzo in classifica (17 gennaio). La squadra si trova davanti a questo periodo così intenso senza tre attaccanti centrali, tutti infortunati: Huntelaar, Traoré e Brobbey. Considerando anche le 37 primavere del "Cacciatore" meglio non perdere altro tempo e muoversi concretamente. Sotto questo aspetto Sébastien Haller è il profilo perfetto: 26 anni, esperienza internazionale. Conosce l'Eredivisie, quindi nessun problema di adattamento e conosce soprattutto Erik ten Hag, con cui ha lavorato all'Utrecht, segnando sotto la sua gestione 40 reti in 81 partite. "Preferisco spendere un po' troppo per qualcosa che penso sia buono piuttosto che optare per una soluzione economica che sia soddisfacente a metà. Ho molta fiducia in Haller, penso sia perfetto per noi" ha dichiarato il direttore sportivo Marc Overmars. Ora l'Ajax ha il suo ariete, che era stato già cercato qualche anno fa proprio all'Utrecht, prima che prendesse la via di Francoforte. Le parti si incontrano finalmente, per la gioia di tutti. Dell'Ajax che ha un centravanti affidabile per l'Eredivisie e di Haller, che potrà rilanciarsi dopo l'anno e mezzo complicato al West Ham, in un sistema forse troppo difensivo nel quale non è riuscito a emergere.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000