Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

De Jong e Ten Hag, ad Amsterdam è stato un matrimonio da sogno. Lo sarà pure in Premier?

De Jong e Ten Hag, ad Amsterdam è stato un matrimonio da sogno. Lo sarà pure in Premier?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 26 giugno 2022, 22:56Calcio estero
di Dimitri Conti

Un matrimonio da sogno, durato due anni, che ormai sembra davvero destinato ad essere riproposto. Saprà essere tanto intenso com’è stato ad Amsterdam anche in Premier League?

Le ultime notizie in campo internazionale parlano di un accordo raggiunto tra il Manchester United e il Barcellona per l’acquisto di Frenkie de Jong. Per circa 80 milioni di euro, bonus compresi, il nuovo allenatore Erik Ten Hag potrà beneficiare perciò della presenza di un suo vero e proprio scudiero, uno degli uomini-immagine (assieme a De Ligt, e non a caso entrambi se ne sono andati a peso d’oro) dell’Ajax che nel 2019 stupì il mondo intero andando ad un passo dalla finale di Champions League.

Il De Jong di tre anni dopo è un calciatore diverso, è arrivato al Barcellona pagato fior di quattrini e se ne va con la convinzione di molti che non abbia espresso neanche lontanamente tutto il potenziale di cui dispone. A 25 anni però non si può più essere considerati né ragazzini né giovani, specie se si è olandesi. Arriva dunque il momento del grande salto, stavolta sì. Chi meglio per accompagnarlo dell’uomo che l’ha reso grande ad Amsterdam? Forse nessuno, ma l’ambiente di Manchester e ciò che ha partorito negli ultimi anni induce comunque a fare qualche riflessione.