Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Una classica in finale, ma il mercato non si ferma. Salernitana finalmente sei sicura, Milan avanti a piccoli passi e il colpo del Genoa

Una classica in finale, ma il mercato non si ferma. Salernitana finalmente sei sicura, Milan avanti a piccoli passi e il colpo del GenoaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 08 luglio 2021 00:00Editoriale
di Luca Marchetti

La sbornia della qualificazione in finale non è ancora finita, ora conosciamo pure la nostra avversaria. E giocarsi il titolo Europeo a Wembley contro l’Inghilterra non può che essere una soddisfazione in più. La Danimarca si è fermata in semifinale, con un rigore che fa discutere, e la storia sarebbe potuta essere ancora più romantica. Ci sarà invece un grande classico, inedito in finale, in casa loro. E se per vincere l’Europeo questa Italia delle meraviglie dovrà battere anche l’Inghilterra, oltre a Belgio e Spagna, allora vorrà dire davvero che il lavoro di Mancini è stato fantastico. Intendiamoci, lo è a prescindere, ma vincere un Europeo così avrebbe davvero un gusto particolare.

Nel frattempo il mercato non si ferma. Il Milan spera di bloccare Giroud il prima possibile. Molto presto, già domani se riescono. Siamo alla stretta finale. Il Milan sta parlando col Chelsea (ipotizzabile magari anche un minimo di indennizzo). E nuovi contatti anche con gli agenti dell’attaccante. La giornata che verrà potrà essere importante per cercare di capire bene i contorni più che economici temporali dell’operazione. Intanto il Milan ha fatto firmare Tonali: sarà ufficiale fra poche ore. Capitolo terzino: Dalot procede ma lentamente e così Odriozola rimane assolutamente la pista più concreta nel caso in cui non si riesca a chiudere. Per Kessié (contratto in scadenza 2022) l’intenzione è quella di rinnovare prima che finisca il mercato, ma ancora il Milan non è arrivato alla cifra giusta. Si procederà per gradi, ma la voglia è di riuscire a confermarlo. Intanto prolunga Calabria, fino al 2025.
All’Inter è stato presentato ufficialmente Inzaghi che in serata è andato a cena con la società. Per discutere di futuro e mercato. Come se ne è parlato in conferenza, soprattutto di Dimarco e Perisic. Per l ruolo di terzino resiste il nome di Bellerin, come quello di Zappacosta, ma l’Inter non ha fretta. Nel frattempo Esposito andrà al Basilea in prestito con diritto di riscatto e contro riscatto.

Si conclude felicemente la vicenda Salernitana. Il Consiglio federale della Figc, ritenuto il parere positivo della Covisoc ("La previsione finanziaria è ritenuta credibile e coerente"), ha votato favorevolmente per il rispetto delle condizioni del trust della Salernitana. “Entro sei mesi deve cambiare proprietà", le parole di Gravina in conferenza stampa, quindi comunque è una vicenda che va seguita con attenzione e tra i vincoli emersi, è bloccata ogni possibile operazione di calciomercato con la Lazio. A Roma tornano 7 giocatori: Casasola, Lombardi, Durmisi, André Anderson, Maistro, Kiyine e Gondo.
Alla Lazio però è praticamente arrivato - ed è quello che i tifosi aspettavano - Felipe Anderson. Il WestHam rinuncia ai 3 milioni che doveva pagare ancora alla Lazio e si prende un 50% sulla futura rivendita. Ma siamo alle formalità. Anderson sarà ancora biancoceleste. Arriverà anche Hysaj, svincolato dal Napoli, per lui 3 anni di contratto.
Siamo alle modalità di pagamento anche per Supryaga al Genoa. Attaccante classe 2000 della Dinamo Kiev. L’intesa è arrivata per una cifra sui 7/8 milioni di euro.
Continua la trattativa per Luigi Sepe, il giocatore è in uscita dal Parma e si continua a lavorare alla ricerca di un accordo. Nelle scorse ore anche il Bologna ha chiesto informazioni. Allo stesso tempo però il Genoa ha offerto due anni di contratto anche ad Begovic, che ha un contratto fino al 2022 con il Bournemouth (in Championship). L’ex Milan ci starebbe pensando, tanto da informarsi anche sul club. Sul 34enne molte squadre turche e alcune di bassa-media classifica anche in Serie A. Al momento guadagna 1,8 milioni di euro netti, quindi servirà una buona offerta per convincerlo a partire anche a parametro zero. Interesse per il difensore classe ’98 Vogliacco del Pordenone, cresciuto nelle giovanili della Juventus.
Alla Roma in chiusura l’operazione Rui Patricio: è servito un rilancio rispetto all’ultima offerta di 10 milioni più 3 di bonus, mercoledì verrà definito l’affare.
Bensebaini del B Moenchengladbach in cima alla lista dei terzini sinistri valutati.

Il Verona ha preso Martin Hongla in prestito oneroso con obbligo di riscatto. Il centrocampista classe 1998 dell'Anversa, originario del Camerun (5 presenze in nazionale) è cresciuto calcisticamente in Spagna nella formazione B di Granada e Barcellona. Venerdì probabili visite mediche. Lo Spezia ha definito tutto per Thiago Motta che diventerà il nuovo allenatore. 
La Juve ancora non ha fissato un incontro per Locatelli con il Sassuolo. A questo punto possibile che si aspetti anche di poter coinvolgere il ragazzo. E visto che siamo arrivati alla fine, magari si aspetta domenica. Così sapremo se sarà un campione d’Europa!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000