Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Sanderra e l'avventura maltese: "Qui sono cresciuto e ho contribuito a far crescere il movimento"

Sanderra e l'avventura maltese: "Qui sono cresciuto e ho contribuito a far crescere il movimento"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Prospero Scolpini/TuttoSalernitana.com
mercoledì 14 aprile 2021 00:19Calcio estero
di Tommaso Maschio

Il tecnico Stefano Sanderra ha rilasciato una lunga intervista a Malta.italiani.it per parlare della sua avventura alla guida degli Hibernians iniziata nel 2018: “Il mio è stato un lungo percorso, iniziato in Serie D quando avevo appena 27 anni e che mi ha portato prima in Serie C e poi da tre anni qui a Malta. Un percorso fatto di tante situazioni, sia positive sia negative, e tante città diverse soprattutto nel centro-sud dove ho praticamente allenato in ogni regione esclusa la Sardegna. Poi tre anni fa sono arrivato a Malta perché volevo fare un’esperienza all’estero. Qui ho incontrato delle persone eccezionali e per la prima volta in carriera sono alla guida della stessa squadra per tre stagioni di fila, questo la dice lunga sulla serietà delle persone che ho conosciuto e della dirigenza della squadra. Malta per me è stata un grande arricchimento non solo dal punto di vista calcistico, ma soprattutto dal punto di vista umano e culturale. Fare gli allenamenti in lingua inglese, avere dei giocatori di diverse nazionalità, è stato un arricchimento. Per tre anni siamo sempre stati ai vertici (anche se non siamo ancora mai riusciti a vincere niente). L’Hibernians è stata l’unica squadra che, in Europa, è stata sempre seconda, abbiamo perso uno scudetto ai rigori, abbiamo passato un turno di Europa League, tutte soddisfazioni che in Italia non avrei mai potuto avere perché la terza serie italiana non dà accesso agli incontri internazionali. Quindi sono contento di questa esperienza che ha completato il mio bagaglio. - continua Sanderra parlando della crescita del calcio maltese – Quando sono arrivato il livello non era male e ora sta crescendo. Gli allenatori di qui inizialmente sembrano chiusi, ma poi imparano e copiano dagli stranieri che vengono qui ad allenare. Poi è arrivato anche un ct italiano come Devis Mangia che secondo me ha portato più professionalità e organizzazione. Anche io ho fatto la mia parte visto che il mio club è quello che dà più giocatori alla Nazionale. Prima i ragazzi eseguivano gli ordini, mentre ora stanno imparando a essere pensanti, leggono le situazioni e prendono decisioni che prima non prendevano. Sono contento di questo perché è un lento cambiamento che porterà i suoi frutti, è un passaggio di livello superiore”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve-Inter senza sconti. L'incredibile sfogo di Commisso
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000