Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Ag. Scalvini: "L'esordio è un inizio. Gasp non ti regala nemmeno due minuti"

ESCLUSIVA TMW - Ag. Scalvini: "L'esordio è un inizio. Gasp non ti regala nemmeno due minuti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 25 ottobre 2021 20:38Serie A
di Andrea Losapio

"È una soddisfazione grande, dico la verità. Anzi, grandissima". Parola di Paolo Castellini, agente che insieme a Fausto Pari e la TMP Soccer di Tullio Tinti gestisce gli interessi di Giorgio Scalvini, difensore dell'Atalanta. Diciassette anni, Scalvini ha esordito in Serie A per la prima volta nella sfida contro l'Udinese. "Ho un rapporto privilegiato con la famiglia oramai da anni, perché giocava con mio nipote a Brescia. Lui è rimasto in Primavera con le Rondinelle, mentre Scalvini è arrivato all'Atalanta. Così è nata la collaborazione, con la fiducia della famiglia. Non ho meriti, quello che si sta guadagnando è grazie a se stesso e all'Atalanta. Non è un giocatore che ha bisogno del procuratore, gli posso aver dato consigli e sostegno, ma non è uno di quelli che ti chiama perché si è svegliato con il piede sbagliato. È un ragazzo di un'intelligenza impressionante. Quello che si è guadagnato è frutto di tanti sacrifici".

Nell'Atalanta sono cresciuti tanti difensori come Bastoni, Caldara...
"Non voglio rispondere a questa domanda, ma utilizzerei le parole di quelli che lo vedono tutti i giorni. Gasperini, Antonio e Luca Percassi, i dirigenti. In ogni intervista hanno sempre usato parole importanti per lui. Io posso dire che è fortissimo, ma per la nostra agenzia tutti i nostri calciatori lo sono. Sarei di parte. Nei fatti chi lo vede giorno dopo giorno ne parla bene, anche i giocatori stessi hanno molta stima nei suoi confronti. Ha 17 anni, ne deve ancora fare 18, ha tantissima strada davanti. Per lui è un inizio".

Lo ha visto a fine partita?
"Per cinque minuti, è lo stesso di sempre, non di molte parole. L'esordio in Serie A non gli ha cambiato la vita, ieri. Sicuramente è un riconoscimento grandissimo e ripeto, il merito è suo, del club e della famiglia. Il resto viene di conseguenza".

Ha giocato discretamente contro Forestieri.
"È entrato bene, andando a prendere alto l'italoargentino, gli ha anche portato via palla e l'arbitro ha fischiato fallo che, secondo me, non era. Stava già ripartendo. Credo che Gasperini non regali nulla, come è giusto che sia. Se ti mette in campo per due minuti significa che lo meriti. So che è sereno, tranquillo, perché tolto qualche messaggio di saluto, qualche chiamata ogni tanto, è il classico ragazzo che non ha bisogno di nulla".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000