Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

L'Interista - Simone Inzaghi ha ricevuto la risposta più importante

L'Interista - Simone Inzaghi ha ricevuto la risposta più importanteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 11 aprile 2022, 14:27Serie A
di Raimondo De Magistris

Editoriale de 'L'Interista' al termine della 32esima giornata di Serie A. L'Inter di Inzaghi, tra le tre in vetta, ora è nuovamente padrona del proprio destino. "Contro l’Hellas - si legge - la risposta più importante che Simone Inzaghi poteva ricevere era ritrovare quel tipo di prestazione che l’Inter aveva prodotto incessantemente a ogni partita della stagione fino al 74’ del derby.

Perché è vero che l’adagio è ‘a questo punto della stagione conta vincere, non come giochi’. Ma non è esattamente vero: non lo è vero perché manca ancora un buon malloppo di partite, e arrivare con l’acqua alla gola già adesso poi ti taglia le gamba negli ultimissimi metri di rush finale - e l’Inter storicamente ne sa qualcosa.

E non è esattamente vero per quel tipo di squadra che è l’Inter: se la Juve vince di furbizia, se il Napoli vince di equilibrio, se il Milan vince di strappi e mentalità, l’Inter vince solo quando gioca bene e produce. Il corollario è la vittoria contro la Juventus, ottenuta con la peggiore partita dell’anno e solo stringendo i denti. Non poteva durare basarsi solo quello, e Simone Inzaghi lo sapeva".