Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Matheus Pereira chiede la cessione al WBA: "Ricevuta un'offerta che mi cambia la vita"

Matheus Pereira chiede la cessione al WBA: "Ricevuta un'offerta che mi cambia la vita"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 02 agosto 2021 23:42Calcio estero
di Niccolò Pasta

Ha fatto scalpore la scelta di oggi di Matheus Pereira, ala destra brasiliana del WBA che, sui social, ha chiesto pubblicamente la cessione al club, spiegando le ragioni della sua richiesta. In una lunga lettera in cui racconta tutta la sua carriera e i grandi sacrifici fatti, Pereira spiega di aver ricevuto "un'offerta che cambierà per sempre la mia vita e quella della mia famiglia". L'offerta, arrivata dall'Al Hilal in Arabia Saudita, permetterebbe a Pereira di andare a guadagnare una cifra molto alta, motivo per cui il calciatore starebbe spingendo per andare via dall'Inghilterra. Di seguito, la lettera completa del brasiliano, che racconta passo per passo quanto accaduto negli ultimi giorni:

"Sono rimasto in silenzio e non avrei parlato di nulla fino a dopo il mercato per rispetto dei tifosi e di tutti i miei compagni di squadra, tuttavia, dopo che mi è stato detto che non mi sono impegnato con il club, mi sono sentito estremamente ferito come professionista. Vivendo di calcio da quando ho 12 anni, ho deciso di rinunciare al tempo in famiglia e al solito divertimento per inseguire il sogno di avere un futuro migliore per me e per chi mi circonda.

Nessuno ha visto un'intervista in cui parla male del club, o di qualsiasi membro della squadra, o anche che voleva lasciare l'istituzione con qualsiasi mezzo. Questo perché ho rispetto per il club, perché mi ha aperto le porte quando ne avevo bisogno. Non mi è mai mancata la dedizione e nelle ultime due stagioni mi sono sempre impegnato.

Abbiamo lottato per tornare in Premier League e abbiamo lottato per rimanere nella competizione e so che tutti i professionisti hanno dato il massimo per quegli obiettivi così come ho fatto io.

È assolutamente falso che non mi sono impegnato mentre mi alleno come farei in condizioni normali e dare il 100% ogni giorno. Penso che sia molto brutto cercare di degradare la mia immagine e la mia professionalità in questo modo.

Non voglio lasciare il club dalla porta sul retro perché non è mai stato un mio piano o mia intenzione, anzi, voglio che il club venga adeguatamente ripagato per aver creduto in me e avermi sostenuto per due stagioni. 3 settimane fa ho ricevuto un'offerta che cambierà per sempre la mia vita e quella della mia famiglia.

Vengo da umili origini, piano piano ho costruito e ho realizzato cose con tanto lavoro e dedizione. Perché raggiungere l'indipendenza finanziaria all'età di 25 anni era inimmaginabile.

Voglio andarmene. Voglio cercare nuove esperienze, ma voglio farlo in modo equo e corretto. Sarò sempre grato alla WBA, ai suoi tifosi e a tutti i professionisti che lavorano nel club e che mi hanno accolto a braccia aperte, che mi hanno incoraggiato in queste ultime due stagioni, fate parte della mia storia! Sono un professionista e lo rispetterò sempre".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000