Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
focus

Serie A, la Top 11 del 37° turno: Berardi-Nzola-Zapata a illuminare l'attacco

FOCUS TMW - Serie A, la Top 11 del 37° turno: Berardi-Nzola-Zapata a illuminare l'attaccoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 18 maggio 2021 10:15Serie A
di Gaetano Mocciaro

Di seguito la Top 11 (4-3-3) del 37° turno di Serie A.

GIANLUIGI DONNARUMMA
Milan-Cagliari 0-0

Inoperoso per quasi un’ora, quando Pavoletti si presenta a colpire di testa da due passi è ottimo per posizionamento e riflessi. Sull’incornata di Godin poco più tardi riesce persino a superarsi.

JUAN CUADRADO
Juventus-Inter 3-2

Il primo gol in stagione, dopo 19 assist, è pesantissimo. Perché arriva allo scadere del primo tempo e permette alla Juventus di ripartire in vantaggio. Ma ancora più pesante è il rigore che si conquista e trasforma dopo il 2-2.

DIEGO GODIN
Milan-Cagliari 0-0

Sarà che in quanto ex interista avrà sentito aria di derby, ma questa sera veste i panni del grande generale, rispolverando un’antica forma, di madrilena memoria. Va pure vicino al gol.

EBRIMA DARBOE
Roma-Lazio 2-0

Un classe 2001 che sicuramente non sente il peso del primo derby da titolare della sua carriera, si piazza davanti alla difesa e agisce da diga con personalità da veterano. Promosso a pieni voti, innumerevoli palloni recuperati dal gambiano.

ROBIN GOSENS
Genoa-Atalanta 3-4

Probabilmente gli verrà richiesto un indennizzo per aver arato la fascia sinistra del Ferraris. Vuole segnare e si vede sin dai primi minuti, poi arriva il gol nel classico modo gasperiniano: da quinto a quinto, su sponda di testa di Hateboer.

RUSLAN MALINOVSKYI
Genoa-Atalanta 3-4

Altra partita dominata. Si presenta col solito assist, diventato ormai un biglietto da visita. Poi segna ancora su suggerimento di Zapata: tocca pochi palloni, ma è ancora decisivo.

RICCARDO SAPONARA
Spezia-Torino 4-1

Regala diverse giocate degne della sua classe apponendo la firma sulla rete dell'1-0.

PIOTR ZIELINSKI
Fiorentina-Napoli 0-2

Il suo gol agevolato da una deviazione di Venuti (assegnata l'autorete dalla Lega) potrebbe tramutarsi in quello della qualificazione alla prossima Champions League. Perché fino a quel momento la partita era apertissima, e il Napoli anche dopo lo 0-1 aveva paura di vincerla.

DOMENICO BERARDI
Parma-Sassuolo 1-3

Mattatore della serata, fa ciò che vuole sulla destra, sfiorando il gol a più riprese. Entra nell’azione che porta al rigore per il Sassuolo, è suo l’assist per il gol di Defrel che vale il 2-1. Con un sinistro a giro bellissimo trova il palo, che gli nega la gioia del gol. Incontenibile.

M'BALA NZOLA
Spezia-Torino 4-1

Combatte contro l'intera difesa granata trascinando lo Spezia alla salvezza con una doppietta.

DUVAN ZAPATA
Genoa-Atalanta 3-4

Indemoniato. Si muove su tutto il fronte d’attacco, non dà mai punti di riferimento. La difesa rossoblù non sa come tenerlo a bada, il colombiano affonda dispensando gol e assist.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000