Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juve, si riaprono i cancelli della Continassa. Da Fagioli ad Arthur, via ai primi rientri

Juve, si riaprono i cancelli della Continassa. Da Fagioli ad Arthur, via ai primi rientriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 5 luglio 2022, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Il calciomercato la fa da padrone in estate, a maggior ragione in una squadra come la Juventus che ha tanto da chiedere alla sessione di compravendita di giocatori. Intanto però, a ranghi ridottissimi, hanno cominciato a palesarsi alcuni calciatori al centro sportivo della Continassa in attesa che, nel fine settimana, possa completarsi tutto il gruppo agli ordini di Massimiliano Allegri.

In attesa dei big si riaprono i cancelli.
Tutti, in situazioni più o meno differenti, alla Continassa c’erano già entrati. Chi l’ha lasciata solo per qualche settimana per via delle vacanze, chi via dopo un anno in prestito, chi come presenza costante di tutti i ritiri estivi delle ultime stagioni salvo poi salutare a titolo temporaneo. Chi invece ieri ha varcato i cancelli del centro sportivo della Juventus per cominciare un nuovo lavoro è Paolo Bianco: ex difensore allenato da Massimiliano Allegri ai tempi del Cagliari, collaboratore di De Zerbi al Sassuolo prima e allo Shakhtar Donetsk poi e ora nuovo membro dello staff bianconero. C’era anche lui ieri ad accogliere i primi giocatori rientrati a Torino per dare il via alla stagione 2022/2023.

Da Fagioli ad Arthur, la prima giornata della nuova stagione.
Di tutti quelli che nella giornata di ieri hanno fatto rientro a Torino per cominciare con le visite mediche di rito, in pochi sono realmente sicuri di restare tra le fila bianconere. Ieri è stato il turno di qualche big, da Kean ad Arthur, passando per Zakaria e Pjaca, arrivando a De Sciglio, Chiesa e Danilo: di questi solo gli ultimi tre sono certi di restare, con chance alte di permanenza anche per lo svizzero che, però, nell’ambito delle discussioni con l’Atletico Madrid per Morata è stato messo sul piatto come contropartita. Poi è stato il turno dei più giovani con Nicolò Fagioli e Koni De Winter aggregatisi agli altri: il secondo partirà sicuramente, dubbi sul primo che sta trattando il rinnovo di contratto con la Juventus e che senza garanzie di permanenza in bianconero difficilmente accetterà di prolungare fino al 2026. Ma intanto la macchina si è rimessa in moto in attesa del resto della squadra, che sarà al completo a partire da lunedì prossimo.