Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Parma, Martines: "Buffon torna in dirigenza? Ad oggi sono solo ipotesi, una bella speranza"

Parma, Martines: "Buffon torna in dirigenza? Ad oggi sono solo ipotesi, una bella speranza"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 24 maggio 2024, 22:34Serie B
di Daniel Uccellieri
fonte parmalive.com

Il Managing Director Corporate del Parma, Luca Martines, è intervenuto ai microfoni di StadioTardini in occasione dell'evento in Regione che ha visto il Parma venire premiato dal presidente della regione, Bonaccini, per la promozione in Serie A. Queste le sue parole: "Novità sulla prossima stagione? Stiamo lavorando allo Stadio e al centro sportivo prima del rientro dei giocatori, oltre che ai rinnovi contrattuali. Il ritiro molto probabilmente sarà a Collecchio, abbiamo deciso di rimanere vicino ai nostri tifosi"

Progetto stadio Tardini, a che punto siamo? Consiglio comunale e durata della concessione:
"Il progetto è estremamente complesso, si tratta di uno stadio in centro città con una serie di limiti. Con il comune abbiamo costruito un'interlocuzione estremamente positiva, c'è un clima di collaborazione e un percorso comune, con interlocuzioni continue e costanti sempre proficue, scioglieremo tutti i punti. Per la concessione potrebbero essere 75 anni? Medio stat virtus si dice, no?"

Sulle voci su un ritorno di Buffon da dirigente:
"Buffon ha dato tantissimo a noi come città, come club e come persone. Ad oggi sono solo ipotesi, una bella speranza, ma prive allo stato attuale di alcuna concretezza"

Il problema più grande relativo al nuovo stadio:
"Con il progetto dello stadio Tardini siamo andati più veloce di quanto ci aspettassimo. Il problema è relativo a dove giocare nel periodo in cui si svolgono i lavori, e ci aspettavamo di avere tempi più rapidi ma gli iter sono simili a quelli del Tardini".

Ancora non è deciso dove si andrà a giocare:
"Il tema non è tanto dove andare. Ci sono diverse tematiche come le normative riguardo alla costruzione di uno stadio temporaneo: l'iter che bisogna seguire per uno stadio temporaneo può essere equiparato ad uno stadio ex novo oppure no? Stiamo lavorando per rimanere a giocare in provincia, è quello il desiderio. Piacenza? La abbiamo scartata. Era stata valutata come opzione perché bisogna pensare ad alternative ma l'obiettivo é sempre stato rimanere in provincia"

E sulla possibilità di vedere il Como al Tardini:
"Il Como ha avanzato la richiesta al Comune ma da quello che ho letto il responso è stato non positivo per temi di gestione e sicurezza allo stato attuale"

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile