Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Serie B, Cosenza-Vicenza: San Vito-Marulla sold out. Ultima chiamata per la salvezza

Serie B, Cosenza-Vicenza: San Vito-Marulla sold out. Ultima chiamata per la salvezzaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
venerdì 20 maggio 2022, 06:07Serie B
di Marco Pieracci

Cosenza e Vicenza sono pronte a giocarsi la permanenza in Serie B negli ultimi novanta minuti della stagione. Si preannuncia un clima infuocato stasera (ore 20:30) al San Vito-Gigi Marulla per la gara di ritorno dei playout salvezza: già esauriti da giorni tutti i biglietti messi a disposizione. Oltre 20mila spettatori spingeranno la formazione silana chiamata a ribaltare la contestata sconfitta di misura nella sfida del Menti, decisa in extremis da una rete di Maggio. Se i berici avranno il vantaggio di poter contare su due risultati, i padroni di casa riusciranno a evitare la retrocessione solo vincendo in virtù del miglior piazzamento in classifica durante la regular season. Direzione arbitrale affidata a Davide Massa, della sezione di Imperia, coadiuvato dagli assistenti Alassio e Pagliardini. Quarto uomo Marini. Al VAR Di Paolo e De Meo.

COME ARRIVA IL COSENZA - La rete annullata a Caso, per fuorigioco di rientro valutato come attivo, non è stata ancora digerita. Nella conferenza stampa della vigilia Bisoli ha sottolineato le non perfette condizioni di alcuni elementi della rosa colpiti da malanni di stagione. Rispetto a una settimana fa il ventaglio di scelta sarà però molto più ampio: Ndoj, Boultam e Pandolfi sono gli unici indisponibili. L’allenatore rossoblù non prescinderà dal 3-5-2: davanti a Matosevic la linea difensiva dovrebbe essere formata da Rigione, Camporese e Vaisanen. In cabina di regia torna Carraro. Pochi dubbi in attacco, dove il fantasista Caso giocherà in tandem col centravanti Larrivey.

COME ARRIVA IL VICENZA - A mister Baldini manca solo l’ultimo passo, il più difficile, per entrare nella storia del club biancorosso come artefice di una incredibile impresa: salvare una squadra data per spacciata fino a tre settimane fa. Poi sono arrivate le tre vittorie di fila, seguite dalla quarta nel primo atto dei playout. Per la prima volta il destino è tutto nelle mani di Maggio e compagni. L’ex tecnico del Catania dovrà fare a meno di Crecco e Teodorczyk, impossibilitato a giocare ma ugualmente convocato per cementare il gruppo. Non sono previsti cambiamenti sostanziali di formazione: la presenza di Dalmonte nell’undici iniziale potrebbe essere la novità più significativa.