Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Secondo caos in pochi giorni al Napoli. Kvara come Di Lorenzo, con il rischio scontro

Secondo caos in pochi giorni al Napoli. Kvara come Di Lorenzo, con il rischio scontroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 18 giugno 2024, 00:53I fatti del giorno
di Lorenzo Di Benedetto

Altro caos in casa Napoli. Dopo il botta e risposta tra il club azzurro e l'agente di Giovanni Di Lorenzo è arrivato il secondo fulmine a ciel sereno nel giro di pochi giorni. Il terremoto questa volta riguarda Khvicha Kvaratskhelia, con il futuro del georgiano ancora tutto da scrivere. Prima le parole dell'agente e del padre dell'esterno azzurro, con Mamuka Jugeli, procuratore di Kvara, che ha affermato: "Vogliamo lasciare Napoli, ma stiamo aspettando prima la fine dell'Europeo. La nostra priorità è trasferirci in una squadra che giochi la Champions League. La cosa peggiore è che se resterà al Napoli, Khvicha perderà un anno, siamo preoccupati". Sulla sua stessa linea il padre di Kvaratskhelia: "Non voglio che resti a Napoli, l'anno scorso sono cambiati tre allenatori ed è difficile giocare in una situazione del genere".

Il Napoli non ci sta.
Poco dopo, nella notte tra domenica e lunedì, è però arrivata la replica del Napoli, con un comunicato senza mezzi termini: "In riferimento alle dichiarazioni dell'agente di Kvaratskhelia, Mamuka Jugeli, e del padre Badri, il Calcio Napoli ribadisce che il giocatore ha un contratto di altri tre anni con la società. Kvaratskhelia non è sul mercato. Non sono gli agenti o i padri che decidono del futuro di un calciatore sotto contratto con il Napoli ma la società Calcio Napoli!!! Fine della storia".

E adesso?
Antonio Conte aveva chiesto a De Laurentiis due cose prima di firmare: l'incedibilità di Kvaratskhelia e di Di Lorenzo, ma appare evidente come siano queste due le situazione da risolvere, o quantomeno chiarire, prima di ogni altra operazione di mercato. A Napoli nelle scorse settimane sono già arrivati interessamenti del PSG, con offerte a tre cifre, mentre la trattativa per il rinnovo di contratto (che scade comunque nel 2027) va avanti già da un po' di tempo tra diversi slanci e rallentamenti.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile