Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Sampdoria, D'Aversa: "Potevamo allontanarci dalla zona pericolante, mi aspettavo di più"

LIVE TMW - Sampdoria, D'Aversa: "Potevamo allontanarci dalla zona pericolante, mi aspettavo di più"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 gennaio 2022, 17:43Serie A
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris", Genova

17.14 - Ennesima sconfitta, sempre in rimonta, casalinga per la Sampdoria che dopo essere passata in vantaggio Caputo ha capitolato perdendo 2-1 contro il Torino. Fra poco il tecnico blucerchiato Roberto D'Aversa parlerà in conferenza stampa. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

17.27 - Inizia la conferenza stampa.

Si aspettava qualcosa di più?
"Siamo rimasti in partita. Mi aspettavo qualcosa di più perchè nel momento in cui siamo passati in vantaggio, siamo partiti meglio rispetto al Torino e anche nel secondo tempo ma non siamo stati bravi a preservare il risultato. Se analizziamo le occasioni dei due gol, abbiamo concesso più il cross che la conclusione".

Domenica c'è lo Spezia. Come si fa a restare lucidi per non essere risucchiati?
"La paura non deve assolutamente farci da padrona. Abbiamo avuto tre possibilità in casa con Venezia, Cagliari e oggi di allontanarci da una posizione pericolante. Non siamo stati bravi perchè abbiamo subito delle rimonta. Quello che dobbiamo fare è ricompattarci e trovare quello spirito battagliero".

Mancato l'atteggiamento?
"La differenza la fa la voglia e la determinazione di portare a casa il risultato. Bisogna avere un po' più di cattiveria per cercare di evitare gol ed essere più determinati quando c'è l'occasione per segnare. Possiamo recriminare sugli assenti ma non ne usciamo".

Cosa si aspetta dal mercato?
"Più che ragionare sul mercato, dopo la partita mi piace ragionare su quello che non si è fatto oggi e su quello spirito battagliero che vada ritrovato. Siamo passati in vantaggio".

Non trovi che sia mancata la reazione dopo l'1-2?
"Credo che il Torino sia una squadra che difficilmente ti faccia giocare. Nel secondo tempo abbiamo avuto un'occasione clamorosa con Thorsby e poi con Quagliarella. Se avessero segnato parleremo di un altro atteggiamento".

Thorsby sottotono.
"Dopo il gol subito si è avvicinato dicendomi che non vedeva molto bene ma non si è capito se dovuto alla fasciatura che era troppo stretta o al colpo subito. Nel secondo tempo è rimasto in campo perchè si sentiva di stare in campo. E' un giocatore se ha un problema che lo può condizionare lo dice, se è rimasto in campo è perchè era in condizione di poter giocare".

TMW - Solo due vittorie interne e tante rimonte subite. Se lo spiega il motivo?
"Nelle ultime tre gare abbiamo subito tre rimonte. Abbiamo avuto delle difficoltà, c'erano le occasioni per allontanarci dalla zona pericolante non ci siamo riusciti. Le valutazioni vanno fatte con il massimo equilibrio ragionando anche sul fatto che per portare a casa un risultato positivo a casa devi anche avere una possibilità nel momento in cui ci sono giocatori con delle problematiche - mi riferisco a Ferrari che ha giocato sin dall'inizio con un problema al flessore - trovare dei sostituti per cercare di preservare il risultato".

Ekdal non ce la faceva proprio a giocare?
"No. Molto probabilmente ho sbagliato a portarlo in panchina. Non era in condizione di poter giocare".

Si aspettava qualcosa di più dal mercato?
"Il mercato di gennaio è particolare. MI auguro che arrivano giocatori pronti per dare un contributo a questa squadra".

17.43 - Termina la conferenza stampa di D'Aversa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000