Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

...Salvatore D'Elia

...Salvatore D'EliaTUTTOmercatoWEB.com
sabato 23 luglio 2022, 00:00L'altra metà di
di Barbara Carere

Lo scorso giugno l’ex calciatore del Frosinone Salvatore d'Elia e sua moglie Federica Moschella sono diventati genitori di una bellissima bimba, proprio come ci racconta lei stessa in esclusiva per la nostra rubrica.

"Ho un ricordo bellissimo del giorno della nascita di Sofia, nonostante il parto fosse stato lungo e faticoso. L’emozione di averla poi tra le braccia è indescrivibile”.
Lui ha assistito al parto?
“Si, per fortuna lui ha assistito al parto ed è stata un esperienza unica ed emozionante non la dimenticheremo mai
Chi ha scelto il nome della bimba?
“Il nome l’abbiamo scelto insieme fin da subito, sapevamo che se fosse stata una femmina l’avremmo chiamata Sofia. Tra l’altro il suo nome comprende le nostre due iniziali S.F.".
Quale è stata la prima cosa che ha detto quando ha visto la bimba?
“Appena è nata ha detto 'che amore' e l’ha filmata subito, io ho pensato è identica al suo papà”.

Cosa è cambiato in positivo e in negativo nella vostra vita?
“Da quando c'è lei è cambiato tutto in positivo, le nostre giornate sono tutte speciali cariche di gioia, di scoperte, è proprio vero che quando ci sono i bambini ti cambia la percezione della vita e vivi le piccole cose in maniera diversa".

Come è stato partorire ai tempi del Covid?
“Partorire col Covid non è stata sicuramente una situazione piacevole tra le mascherine, i vari tamponi di controllo, ma soprattutto affrontare il travaglio da sola senza nessuno a tenerti la mano non è stato semplice. Senza contare le visite vietate post parto sia al papà che ai parenti!"

Come gli hai comunicato che eri incinta?
“Gli ho detto che ero incinta regalandogli un pacchetto con il test di gravidanza all'interno… pensava ci fosse un bracciale invece quando capì scoppiò in lacrime dalla felicità”.

Dove trascorrerete le vacanze?
“Abbiamo trascorso le vacanze alle Baleari, ad Ibiza e a Formentera. Amiamo trascorrere le vacanze li con amici , parenti e poi il mare è stupendo”.

A novembre sarete di nuovo genitori?
“Si, nascerà a novembre e sarà un'altra femminuccia. Il nome non l'abbiamo ancora deciso”.

Ritornando al suo lavoro, attualmente è svincolato. Come sta vivendo questo momento senza ingaggio, senza squadra?
“E’ ansioso e desideroso di tornare in campo …scalpita dalla voglia di rientrare, meglio che ti risponde lui che è qui con me..."

Ciao, Salvatore, hai avuto dei contatti telefonici?
"Ciao Barbara, in realtà qualche telefonata si, attendo novità sperando in qualcosa di concreto. Sicuramente non è una situazione piacevole , anche perché è il primo anno che mi trovo in questa situazione … Scalpito dalla voglia di tornare in campo e fare quello che ho sempre fatto , il mio lavoro".

Ti stai allenando da solo?
"No mi sto allenando con altri compagni svincolati, e siamo seguiti da un preparatore atletico e un fisioterapista tutti i giorni… stiamo seguendo un programma da ritiro".

Dove ti piacerebbe andare a giocare?
“Ovunque ci siano le condizioni per poter lavorare al meglio, sto bene e ho voglia di riscattarmi”.