Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle: Griezmann-Suarez disinnescati, che favola Messias

Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle: Griezmann-Suarez disinnescati, che favola MessiasTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 25 novembre 2021 06:42Serie A
di Ivan Cardia
fonte Inviato a Madrid

Atletico Madrid-Milan 0-1
(87’ Messias)

Milan - A cura di Ivan Cardia

Tatarusanu 7 - Ultima da titolare? Probabile, nel caso la gioca bene. Il ritorno di Maignan è alle porte, la serata horror di Firenze alle spalle. Pronti via, miracolo su De Paul: quasi un peccato che il gioco fosse fermo. Attento senza ulteriori capolavori nelle successive occasioni.

Kalulu 6 - I difetti ci sono, la buona volontà ne compensa molti. Qualche sbavatura, diverse sgroppate promettenti. (Dal 65’ Florenzi 6 - Ha più esperienza del compagno e si sente).

Kjaer 7 - Sceglie la via dell’anticipo per approcciarsi a Suarez. Brutto cliente, ma si sa. Lo tiene, sulla testa avrebbe anche la palla dell’1-0: sarebbe catartico, non va.

Romagnoli 7 - Annulla Griezmann e, anche se non è ancora il campione ammirato da queste parti anni fa, non è un risultato da poco.

Theo Hernandez 6 - Chi passa dall’Atletico al Real non ha vita facile da queste parti. Beccato sin dal primo minuto, da Koke e dalla curva rojiblanca. I boati lo galvanizzano, ma sbaglia anche tanto.

Kessié 7 - In una squadra di Simeone ci starebbe benissimo. L’affronta con tutto quello che ha, la ciliegina sulla torta è chiaramente il cross per l’1-0 di Messias.

Tonali 6,5 - Anima e cuore del Diavolo, ne tiene le fila e detta il ritmo. In fase calante col passare dei minuti, non il miglior cambio. (Dal 65’ Bakayoko 5,5- Entra e prende un giallo. Serviva cattiveria, forse ne mette troppa e troppo presto. Sbaglia un rigore in movimento).

Saelemaekers 6 - Come al solito, l’applicazione non gli fa certo difetto. La qualità nelle giocate e nelle scelte a volte sì.

Krunic 5,5 - Leao deve rifiatare, le alternative non abbondano. Imprecisioni in quantità, in generale non entusiasma. (Dal 65’ Messias - 8 La prima volta non si scorda mai, è proprio il caso di dirlo. All'esordio in Champions League, manda in gol Bakayoko e Ibrahimovic, ma non raccolgono, per quanto lo svedese fosse comunque in fuorigioco. Così ci pensa lui, segna e si regala un esordio da sogno. Cambia il Milan: una ventata di freschezza).

Diaz 6 - S’accende a tratti, non abbastanza per fare davvero la differenza. Potrebbe, vorrebbe, non riesce. Tanta qualità in pochi centimetri: paga dazio con i mastini di Simeone. (Dal 78’ Bennacer 6 - Torna fantasista, come da giovanissimo, senza picchi).

Giroud 5,5 - Preferito a Ibra, lui che la Champions l’ha vinta pochi mesi fa. Botte ne prende e ne dà, anche troppe considerato che esce ammaccato dal campo. Serve di più negli ultimi metri. (Dal 65’ Ibrahimovic 6,5 - Un passo avanti, anche piuttosto netto, rispetto al francese).

Pioli 7 - Non osa, ma alla fine vince. La svolta è nei quattro cambi: ne ha spesso parlato, stavolta li usa. Qualche imperfezione c’è, se Messias non gli avesse tolto le castagne dal fuoco avremmo detto che ci voleva più coraggio. Come detto, però, conta il risultato. E la prima vittoria in Champions.

Atletico Madrid - A cura di Andrea Piras

Oblak 6 - Viene sollecitato poco nel corso del match ma è comunque attento sui palloni che arrivano dalla sua parte. Fino a quattro dalla fine quando su Ibra, che era in fuorigioco, compie una super parata. Incolpevole sul gol del Milan.

Savic 6,5 - Prende un colpo duro dopo un contrasto con Theo Hernandez ma, supportato dal suo allenatore, stringe i denti. Decisivo il suo intervento in anticipo su Giroud dopo il bel cross di Diaz, troppo leggera la pressione su Kessié nell’azione che porta al vantaggio rossonero.

Gimenez 5,5 - Si francobolla a Giroud facendo valere il fisico e il tempismo nell’anticipo senza risparmiare l’avversario da interventi poco ortodossi. Con Renan Lodi ha sulla coscienza il gol di Messias.

Hermoso 6 - Nella fase difensiva si allarga andando a fare l’esterno basso di una difesa a quattro. Si sgancia molto anche sulla corsia aiutando nella fase di costruzione. Dal 65’ Renan Lodi 5,5 - Ha il suo bel da fare nel momento di massima pressione da parte dei rossoneri. Non stringe su Messias in occasione della rete del Milan.

Llorente 5,5 - Theo Hernandez lo costringe a stare molto basso arretrando il suo raggio d’azione sulla linea dei difensori e spesso lo mette in difficoltà. Spinge meno rispetto al solito.

Koke 5,5 - Dopo nemmeno un minuto di gioco fa sentire i tacchetti a Theo Hernandez. Accentua molto il colpo che genera l’ammonizione di Giroud, sempre ai limiti della regolarità con gli interventi decisi in mezzo al campo ma anche qualche pallone perso di troppo.

De Paul 6 - Dopo appena tre minuti fa partire un bolide che Tatarusanu respinge con un grande guizzo. Sarebbe stato gol annullato vista la posizione irregolare di Carrasco. Nella ripresa prova sempre a rendersi pericoloso con i tiri dalla distanza. Dall’80’ Vrsaljko s.v.

Lemar 5,5 - Si allarga spesso per far valere la velocità palla al piede. Cerca lo scambio con Carrasco, fa vedere anche qualche buona incursione dalle parti dell’area di rigore. Cala nella ripresa Dal 64’ Correa 5,5 - Entra in campo per dare supporto alla fase offensiva ma finisce per essere chiuso dalla difesa del Milan.

Carrasco 6 - Non viene cercato molto dai compagni, duella con Kalulu dalla sua parte non riesce a lasciare il segno nell’ultimo metro. Più propositivo nella ripresa.

Griezmann 5 - Nel primo tempo ha un’opportunità che fallisce lisciando il pallone su passaggio invitante di Llorente. Per il resto si vede pochissimo. Dall’82’ Kondogbia s.v.

Suarez 5 - Partita complicata per il Pistolero che questa sera tiene le sue rivoltelle nella fondina. Poco servito dai compagni, si vede pochissimo dalle parti di Tatarusanu. Dal 79’ Cunha s.v.

Diego Simeone 5,5 - Una sconfitta che brucia per il Cholo che dopo un primo tempo comunque ben giocato vede la sua squadra battuta dai rossoneri. Si giocherà, come i rossoneri, la qualificazione all'ultima giornata.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000