Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Dida: "Donnarumma ragazzo d'oro. Spero che il Milan faccia una grande squadra"

Dida: "Donnarumma ragazzo d'oro. Spero che il Milan faccia una grande squadra"TUTTO mercato WEB
© foto di Patrick Iannarelli
sabato 22 giugno 2024, 13:08Serie A
di Andrea Piras

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, l'ex portiere del Milan Nelson Dida ha parlato del Milan ma non solo: "Non seguo molto il mercato ma mi auguro solo che il Milan prenda grandissimi giocatori e che faccia una bella squadra per il prossimo anno".

Fonseca è andato nel ritiro del Portogallo e ha parlato con Leao.
"Sicuramente è importante avere questo contatto soprattutto con Leao perché lui è un giocatore importantissimo per il Milan. Avere un contatto di fiducia significa che a lui tiene tanto".

Donnarumma ha fatto molto bene con l'Italia.
"Sta facendo benissimo, è un grandissimo portiere. Tutti noi lo sappiamo. Ho avuto l'opportunità di lavorare con lui. E' una grandissima persona, un uomo che vuole lavorare e vincere. E' un ragazzo d'oro. Ha fatto benissimo. Con la Spagna è stato protagonista".

Zirkzee ti ricorda un po' Ibrahimovic?
"Un pochino sì ma Ibra è Ibra. Era un giocatore a 360°. In area, fuori area, di testa. Era un attaccante completo. Zirkzee ha certe caratteristiche. Sarà importante, se venisse al Milan".

L'attaccante più completo visto alla Copa America?
"Noi abbiamo un grandissimo calciatore come Vinicius. E' il giocatore più importante del Brasile. Salta l'uomo, fa belle cose in partita. Punterei su questo giocatore perché è un fenomeno".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile