Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Rabiot chiede troppo allo United e frena l'affare Paredes-Juve. Le ultime sull'intreccio di mercato

Rabiot chiede troppo allo United e frena l'affare Paredes-Juve. Le ultime sull'intreccio di mercatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 17 agosto 2022, 10:20Serie A
di Tommaso Bonan

Il bivio di Ferragosto ha portato un brusco rallentamento nel dialogo tra i dirigenti del Manchester United e la famiglia Rabiot. Quando la trattativa era entrata nel vivo, con sostanziali aperture degli inglesi, la mamma-agente di Adrien ha di fatto congelato la trattativa. Sarebbe esagerato parlare di rottura - ribadisce La Gazzetta dello Sport - ma ieri tutti gli attori in scena hanno dovuto prendere atto dello stop.

Paredes resta caldo.
Alla Juventus prendono atto dell’intoppo senza fasciarsi la testa prima del tempo, è probabile che l’ex PSG si decida alle ultime battute. E ciò spiega perché il responsabile dell’area sportiva Cherubini e i suoi collaboratori continuino a tenere stretti i rapporti con l’entourage di Paredes. Le voci parigine secondo cui i dirigenti del club francese avrebbero aperto a una cessione in prestito dell’argentino non trovano per ora conferma a Torino. Servono sempre 20 milioni: quelli messi in preventivo con lo United per il trasferimento di Rabiot in Inghilterra.

La variabile Arthur.
In questa partita - conclude La Gazzetta dello Sport - non va mai dimenticato il ruolo del brasiliano Arthur, tornato ad allenarsi con i compagni alla Continassa. Il Valencia ha un budget risicato e Gattuso un po’ si è rassegnato a rinunciare al regista, ma soprattutto gli spagnoli devono prima cedere un extracomunitario per poter far posto all’ex Barcellona.