Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Strootman si ferma di nuovo, speranza Retegui: il punto sull'infermeria (affollata) del Genoa

Strootman si ferma di nuovo, speranza Retegui: il punto sull'infermeria (affollata) del GenoaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 29 novembre 2023, 08:30Serie A
di Andrea Piras

L'infermeria del Genoa non ne vuole sapere di svuotarsi. Mister Alberto Gilardino deve fare i conti con tanti giocatori infortunati. Un vento sfavorevole che fischia contrario al Grifone ma, come ha detto lo stesso allenatore, "un grande comandante, insieme alla sua grande truppa, debba saper navigare sia quando ha il vento a favore ma anche col vento contro". L'ultimo della lista è Kevin Strootman, sostituto a Cagliari nei primi 45 minuti. Gli esami hanno riscontrato una distrazione muscolare alla coscia destra. Le sue condizioni verranno valutate giorno dopo giorno ma molto probabilmente non sarà a disposizione per circa tre-quattro settimane.

Secondo infortunio stagionale
Quello del centrocampista olandese è il secondo infortunio nel corso di questa stagione. Il primo è arrivato nel match contro la sua ex squadra, la Roma, in cui il Grifone si è imposto in maniera netta per 4-1. Il numero 8 rossoblu ha accusato un fastidio muscolare ed è stato costretto ad alzare bandiera bianca nella prima frazione di gara. Uno stop che ha costretto il calciatore a rimanere lontano dai campi per circa un mese saltando la gare contro Udinese, Milan e Atalanta e facendo il suo rientro esattamente 29 giorni dopo nell'ultima mezz'ora del match contro la Salernitana, gara vinta per 1-0 grazie alla rete realizzata da Gudmundsson.

Retegui spera
Da monitorare in casa rossoblu anche le condizioni del difensore Mattia Bani, degli attaccanti Albert Gudmundsson e Caleb Ekuban e del centrocampista Filip Jagiello. Per tutti il rientro contro l'Empoli sembra molto difficile. Chi spera invece è Mateo Retegui. L'attaccante italo-argentino ormai è ai box da due mesi per un dolore al ginocchio che lo sta costringendo ai box. In questi giorni però potrebbe arrivare il semaforo verde da parte dello staff sanitario con il centravanti che potrà ritornare al centro dell'attacco rossoblu. "Mi auguro sia una questione di giorni rivederlo in gruppo", aveva detto Gilardino prima della trasferta di Frosinone. I tifosi e il mister lo aspettano, il Genoa ne ha bisogno.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile