Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Bologna, osservatori da mezz'Europa per Zirkzee. E il Milan lo segue già da due mesi

TMW - Bologna, osservatori da mezz'Europa per Zirkzee. E il Milan lo segue già da due mesiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 18:06Serie A
di Andrea Losapio

Tutti gli osservatori dei big club stanno osservando Joshua Zirkzee. La crescita esponenziale dell'attaccante olandese in questa stagione è netta, tanto che al Dall'Ara sono di casa gli emissari di chi cerca un numero nove. Il Milan, per esempio, lo ha messo nel mirino già da un paio di mesi, osservandolo più volte nelle ultime settimane, dal vivo. Viene considerato il perfetto sostituto di Giroud, anche se è quasi impensabile che il Bologna possa privarsene già dal mercato invernale. Anche perché non c'è una valutazione, i rossoblù stanno volando in classifica e l'idea è quella di tenerlo per vedere fino a dove può arrivare la squadra presieduta da Saputo.

C'è però anche un'altra piccola formalità nel contratto di Zirkzee. Il Bayern Monaco può riprenderselo a una cifra fissata - intorno ai 25-30 milioni di euro. E, in più, c'è una clausola di risoluzione fissata intorno ai 40 milioni, con i bavaresi che andrebbero eventualmente a ricevere la metà di quanto incassato. Da capire se al netto della plusvalenza oppure no, visto che Zirkzee è comunque stavo un investimento da 8 milioni.

Le parole di Marco Di Vaio su una possibile cessione del centravanti già a partire da gennaio. “Non pensiamo assolutamente di cederlo. I rumors servono a poco, lui deve continuare a lavorare e a giocare, a crescere e dare continuità aiutando i propri compagni. Quando inizi a diventare punto di riferimento serve l’aiuto anche nelle difficoltà. Procediamo, tutti insieme e rendiamo concreto e costante il potenziale”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile