Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Inter, Vidal verso il Flamengo ma per Sanchez è stallo: il punto sul Niño Maravilla

TMW - Inter, Vidal verso il Flamengo ma per Sanchez è stallo: il punto sul Niño MaravillaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 luglio 2022, 21:38Serie A
di Ivan Cardia

Arturo Vidal è sempre più vicino al Flamengo, un accordo che si chiuderà in tempi molto rapidi anche perché tutte le parti ne hanno interesse. Per un cileno che va, un altro al momento resta: il sondaggio dei rossonero carioca nei confronti di Alexis Sanchez non ha fatto breccia, e in viale della Liberazione l'ex Barcellona rimane un nodo da sciogliere. Sotto due profili: economico e di affollamento dell'attacco.

Zero offerte, che piacciano al Nino. Lo stallo, al momento, è tutto da risolvere. Per Sanchez sono arrivati interessamenti e richieste, questo sì, ma non che soddisfino il diretto interessato. Il "leone in gabbia", come il cileno si definì dopo il gol alla Juve in Supercoppa, si sente tale e di conseguenza ha ancora voglia di esibirsi su palcoscenici di un certo livello. In poche parole: Serie A, Liga, Premier League. Il top, per un giocatore che si sente tale. Gli inghippi? Sono due: per ora, da questi tornei non si sono sentite sirene, a differenza di altri campionato meno competitivi ma più interessati. Il secondo è di natura economica: a oggi, difficile trovare in Italia e Spagna società che abbiano le risorse per garantire a Sanchez quel che Sanchez - legittimamente - chiede. Resta la Premier, dove anche club di medio livello possono permettersi stipendi da sogno per la nostra A. La grande speranza di Sanchez, e anche dell'Inter.