Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Un'esultanza che è un segnale chiaro. Lukaku vuole l'Inter e ha già detto sì a uno stipendio ridotto

Un'esultanza che è un segnale chiaro. Lukaku vuole l'Inter e ha già detto sì a uno stipendio ridottoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 29 maggio 2023, 14:45Serie A
di Simone Bernabei

L'esultanza contro l'Atalanta ha chiarito una volta di più quali sono le intenzioni di Romelu Lukaku per il futuro. L'attaccante ha voglia di restare all'Inter, nonostante un prestito in scadenza e un rientro al Chelsea formalmente già indirizzato. Molto, scrive il Corriere dello Sport, dipenderà dalle scelte del prossimo allenatore dei Blues Mauricio Pochettino, ma anche se l'argentino dovesse chiedere la permanenza del belga il giocatore è stato chiaro e lo ribadirà ancora una volta: vuole solo l'Inter.

I nerazzurri non hanno cassa per acquistare il suo cartellino che pesa ancora 70 milioni nel bilancio londinese, ma un altro prestito è strada percorribile a patto che lo stesso Chelsea sconti il prezzo di questa stagione di 8 milioni più bonus. Lukaku, invece, avrebbe già dato rassicurazioni in merito ad una riduzione del suo attuale stipendio.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile